Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Conferenza sui Petrolchimici di ChemOrbis in Europa: Diversificazione dei feedstock cambierà scenario dell’industria petrolchimica globale

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 26/11/2015 (17:50)
Durante la sua presentazione alla Conferenza sui Petrolchimici di ChemOrbis in Europa che si sta svolgendo presso l’Hotel Hilton di Amsterdam (Paesi Bassi), Udo Jung da Boston Consulting Group ha concentrato la sua attenzione sui principali trend dell’industria petrolchimica globale.

Jung ha riportato che la diversificazione dei feedstock cambierà lo scenario dell’industria petrolchimica globale. L’industria dello shale negli USA rimarrà solida, grazie ai bassi costi dell’etano, e manterrà la sua competitività, a svantaggio dell’industria chimica dell’Europa. Jung ha affermato “Alcuni produttori del nord Europa hanno deciso di modernizzare i loro cracker per processare feedstock leggeri e rimanere competitivi, in quanto i margini dei tradizionali cracker a nafta sono piuttosto bassi”.

Per quanto riguarda la Cina, Jung ha riportato che il materiale a base carbone accrescerà la sua quota di mercato sia nella produzione di etilene che in quella di propilene, mentre i prezzi e la redditività dipenderanno dal differenziale tra il petrolio e il carbone. Jung ha aggiunto che la Cina continuerà a guidare la domanda globale di chimici e petrolchimici nei prossimi anni, ma che la mancanza di autosufficienza per i feedstock e la dipendenza dalla nafta importata costituiscono uno svantaggio sui costi.
Prova Gratuita
Login