Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Conferenza sui Petrolchimici di ChemOrbis in Europa: industria petrolchimica in Russia ancora in crescita

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 26/11/2015 (15:39)
Durante la seconda sessione della Conferenza sui Petrolchimici di ChemOrbis in Europa, che si sta svolgendo presso l’Hotel Hilton di Amsterdam (Paesi Bassi), Andrey Zotov, Senior Manager dei Polimeri base di SIBUR ha tenuto una presentazione sugli sviluppi dell’industria petrolchimica in Russia.

Durante la presentazione, Zotov ha sottolineato come l’industria petrolchimica in Russia stia ancora crescendo, nonostante gli indicatori economici negativi, aggiungendo che la domanda di poliolefine e la produzione nella Comunità degli Stati indipendenti (CIS) e nei paesi del Baltico siano aumentate del 6% rispetto allo scorso decennio, seguendo un trend di crescita simile a quello già visto in Medio Oriente e Asia, oltre che in America del Sud.

Secondo Zotov, la produzione di PP in Russia è aumentata del 148% dal 2007, mentre il totale delle capacità di poliolefine nel paese ha superato i 3 milioni ton/anno. Tra il 2014 e il 2021, il mercato del PE nell’area CIS dovrebbe crescere del 2.8% su base annua, mentre per il PP ci si aspetta una crescita annuale media del 4.2%.

Zotov ha affermato che la Russia diventerà esportatore netto di PP e PE nei prossimi anni, con una maggiore concentrazione di esportazioni rivolta verso Europa, Turchia e Cina, oltre che verso altri paesi in via di sviluppo. Zotov ha aggiunto "Tra il 2016 e il 2020 sono previsti oltre 4 milioni di tonnellate di nuove capacità di poliolefine, e SIBUR sarà presente nel 47% dei progetti di espansione".
Prova Gratuita
Login