Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Contratto etilene in rialzo per il terzo mese consecutivo in Europa?

di Başak Ceylan - bceylan@chemorbis.com
  • 17/04/2019 (11:29)
Siamo solo a metà aprile, tuttavia, i player in Europa hanno già iniziato a discutere del prossimo contratto dell’etilene poiché aprile è un mese corto a causa della Pasqua e di diverse festività nazionali. Le prime attese sono per possibili aumenti, con aspettative che variano tra i €30/ton e i €50/ton.

Aumenti in vista anche per maggio

La maggior parte dei player si aspetta che il contratto dell’etilene venga siglato con aumenti di €30-40/ton mentre altri si aspettano aumenti anche fino a €50/ton.

La chiusura di marzo ha interrotto quattro mesi di diminuzioni, aumentando di €30/ton ($34/ton) sulla chiusura di febbraio. Il contratto di aprile è stato siglato con un aumento di €30/ton ($34/ton), segnando il secondo mese consecutivo di aumenti per il contratto dell’etilene in Europa.

Nafta e petrolio in rialzo delineano attese contratto per maggio

I costi del petrolio in aumento sono visti come principale supporto delle attese rialziste per quanto riguarda il contratto dell’etilene di maggio. Il petrolio Brent, il prezzo di riferimento europeo per il petrolio, ha superato la soglia dei $70/ton per la prima volta da novembre 2018 questo mese. Nonostante la volatilità, i future del Brent sono aumentati di circa il 30% dall’inizio dell’anno.

I costi della nafta in Europa sono aumentati in linea con i future del petrolio in rialzo. Secondo il Price Wizard di ChemOrbis, i costi della nafta sono aumentati di oltre il 20% da gennaio.

Problemi di produzione spingono prezzi spot in rialzo

Il mercato spot dell’etilene in Europa ha iniziato a diminuire in termini di offerta all’inizio del mese a causa di diverse interruzioni non programmate di alcuni cracker nella regione.

Come riportato dalle Notizie di Produzione di ChemOrbis, il cracker di Dow Chemical a Böhlen, Germania, è stato chiuso a causa di alcuni problemi tecnici a inizio marzo e i tassi di produzione del cracker di Total a Feyzin, Francia, sono stati ridotti a fine marzo.

Anche se il mercato spot dell’etilene è rimasto relativamente stabile sui massimi degli ultimi sette mesi questa settimana, ha seguito un trend rialzista negli ultimi tre mesi, aumentando di quasi il 30% dall’inizio del 2019.
Prova Gratuita