Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Cresce sentimento nei mercati spot dello stirene per fermi impianto

di Başak Ceylan - bceylan@chemorbis.com
  • 19/02/2019 (12:00)
I prezzi spot dello stirene nei maggiori mercati hanno seguito la direzione di nafta e petrolio, in costante aumento dalla fine di dicembre. Ad aggiungersi al sentimento rialzista ci sono le attese di un’offerta più corta a causa dell’avvicinarsi della stagione delle manutenzioni.

Prezzi già in rialzo in Europa

La ripresa dei prezzi spot dello stirene, iniziata nella seconda settimana di gennaio, è continuata fino alla scorsa settimana. I prezzi in rialzo sono stati attribuiti al sentimento all’acquisto in crescita poiché i player del mercato hanno iniziato a cercare volumi, anticipando una futura limitazione dell’offerta per una serie di chiusure pe manutenzione.

Discussioni su contratti potrebbero esserne colpite

Oltre ai costi in rialzo delle materie prime, il trend rialzista dei prezzi dello stirene ha preparato la scena per un possibile incremento del contratto di marzo in Europa. Le attese iniziali per marzo indicano un aumento di circa €40-50/ton rispetto a febbraio.

USA vedono offerta corta

Il mercato spot degli USA ha seguito un trend per lo più rialzista da inizio gennaio, secondo il Price Wizard di ChemOrbis. Anche se ancora notevolmente inferiore rispetto al 2018, la media settimanale dei prezzi spot su base FOB USG si attesta di oltre il 15% sopra i minimi degli ultimi due anni, visti a dicembre dello scorso anno.



La pressione rialzista è stata attribuita alla domanda in crescita dall’export e all’offerta corta dovuta al fermo impianto per manutenzione in corso all’impianto di stirene di AmSty, a St. James, Louisiana.

Crescono le speranze di una ripresa in Asia

I prezzi spot dello stirene in Asia sono rimasti per lo più stabili a causa del Capodanno cinese a inizio febbraio e hanno visto delle diminuzioni di circa $25-35/ton dopo le festività. La diminuzione sulla settimana è dovuta all’interesse all’acquisto limitato perché la maggior parte dei trasformatori di prodotti finiti era in attesa della fine della pausa festiva per aumentare i tassi di utilizzo.

Tuttavia il mercato dovrebbe guadagnare un po’ di terreno a causa delle attese di una domanda migliore, con una stagione delle manutenzioni serrata dietro l’angolo.

Prossime manutenzioni programmate

In Asia si fermeranno oltre 4.3 milioni ton/anno di capacità di stirene tra febbraio e fine giugno. Il tempo di completamento dei fermi impianto programmati varia tra i venti giorni e un mese e mezzo.

Per seguire gli ultimi aggiornamenti sulle notizie di produzione di stirene e PS, clicca su Notizie di Produzione PS (Riservato agli abbonati)
Prova Gratuita