Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Crescita economica rallenta in USA e Regno Unito nel 1° trimestre

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 04/05/2017 (11:17)
Secondo i dati del Dipartimento del Commercio USA, nel primo trimestre del 2017 il PIL degli USA è aumentato dello 0.7% trimestre su trimestre dopo un aumento del 2.1% nel trimestre precedente, in calo rispetto alle previsioni degli economisti che indicavano un aumento dell’1.2%. Questo è stato registrato come la peggior performance del paese dal primo trimestre del 2014, quando il PIL aumentò dell’1.2%.

Questo rallentamento è stato causato dal poco considerevole aumento dei consumi dello 0.3% nel primo trimestre, dopo aver registrato un aumento del 3.5% nel quarto trimestre dello scorso anno. Infatti, c’è stata una diminuzione nelle vendite di motoveicoli, nelle spese per le utenze, negli investimenti privati, e nelle spese statali e locali del governo. Tuttavia, questo rallentamento è stato limitato da un aumento dell’export e degli investimenti residenziali e non residenziali fissi.

Anche il PIL del Regno Unito è aumentato solo dello 0.3% nel primo trimestre, secondo i dati dell’Ufficio Nazionale di Statistica (ONS). La crescita nel primo trimestre è stata minore rispetto a quella dello 0.7% del quarto trimestre del 2016 e rispetto alle previsioni che indicavano un aumento dello 0.4%. L’economia è aumentata del 2.1% su base annuale rispetto all’1.9% del trimestre precedente.

Il rallentamento nell’economia del paese è stato causato da un aumento di soli 0.3% nel settore dei servizi rispetto allo 0.8% del trimestre precedente, da un rallentamento della produzione totale allo 0.3% rispetto allo 0.4% del quarto trimestre del 2016 e al calo nel settore delle costruzioni, che è aumentato dello 0.2% nel primo trimestre dopo un aumento dell’1% nel trimestre precedente.
Prova Gratuita
Login