Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Domanda PVC import in calo in Europa, Turchia. Migliorerà nel 2° semestre?

di Merve Sezgün - msezgun@chemorbis.com
di Esra Ersöz - eersoz@chemorbis.com
  • 12/09/2019 (11:07)
I dati delle Statistiche di Importazione di ChemOrbis mostrano che le importazioni di PVC in Europa e Turchia hanno visto notevoli contrazioni nella prima metà del 2019 perché la domanda è diminuita per le crescenti preoccupazioni legati all’economia globale. I cali più forti, intanto, sono stati visti sulle importazioni di PVC americano.

Cosa dicono le statistiche?

Europa

Le importazioni di PVC nell’UE a 28 sono diminuite del 10% nel periodo compreso tra gennaio e giugno su base annua, come suggerito dai dati.

Importazioni dagli USA le più colpite

Le importazioni di PVC dagli USA verso l’UE, in particolare, hanno mostrato la flessione più forte, pari al 30%, nello stesso periodo.

Solo in Italia, i volumi complessivi sono leggermente aumentati nei primi sei mesi, mentre le importazioni di PVC americano sono crollate del 45% sull’anno precedente.

Turchia

Per quanto riguarda le importazioni di PVC in Turchia nel periodo compreso tra gennaio e luglio, i volumi complessivi hanno segnato il livello più basso degli ultimi dieci anni in questo periodo, diminuendo del 18% su base annua.

Le importazioni di PVC dagli USA nel paese, intanto, sono diminuite di ben il 30% rispetto allo stesso periodo del 2018. Le tariffe aggiuntive che la Turchia ha iniziato ad applicare sul PVC dagli USA dallo scorso anno hanno giocato un ruolo nella visibile diminuzione, oltre all’interesse all’acquisto in calo tra i player della Turchia.

È possibile una ripresa nel secondo semestre?

I player di Europa e Turchia non sono molto speranzosi di vedere un notevole recupero delle importazioni di PVC nell’ultima parte dell’anno. La causa principale sta nelle preoccupazioni per il rallentamento dell’economia globale. Gli economisti stanno rivedendo in calo le previsioni di crescita economica di diverse regioni.

Il Fondo monetario internazionale ha rivisto in calo la crescita dell’economia mondiale al 3.2% per il 2019. Le previsioni estive 2019 della Commissione europea dicono che la crescita economica nell’UE sarà dell’1.4%, in calo di 0.6 punti percentuale.

L’economia della Turchia, intanto, si è comportata meglio delle previsioni nel secondo trimestre, ma la crescita potrebbe non essere all’altezza delle aspettative del governo per l’intero anno.

Visto che i consumi di PVC sono prettamente legati alla performance economica, la domanda per i carichi di importazione non dovrebbe raggiungere i livelli degli scorsi né nell’UE né in Turchia.

Prova Gratuita
Login