Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Domanda bassa di ABS in Asia supererà aumenti dovuti ai costi?

di Merve Madakbaşı - mmadakbasi@chemorbis.com
  • 28/06/2019 (10:58)
I margini negativi da parte dei produttori di ABS e i prezzi spot in rialzo del butadiene in Asia hanno contribuito all’aumento dei prezzi di importazione a partire da metà giugno in Cina. I mercati di ABS del Sudest Asiatico, tuttavia, non hanno risposto al recente aumento soprattutto a causa dell’interesse all’acquisto scoraggiante.

Margini scarsi obbligano produttori di ABS a ridurre produzione

I produttori di ABS nella regione hanno deciso di abbassare i tassi di utilizzo a inizio giugno nel tentativo di gestire i margini negativi, considerando i costi in rialzo di stirene e butadiene. I fornitori hanno adottato una politica di prezzo stabile o in rialzo a causa degli aumenti dei prezzi spot dello stirene nella prima metà di giugno.

Inoltre, i prezzi spot del butadiene sono aumentati a quasi $1100/ton su base FOB Corea a metà giugno, in rialzo di $80/ton su fine maggio, contribuendo al trend rialzista dell’ABS.

Attività ostacolata da fine stagione fiacca

Molti player concordano sul fatto che i recenti aumenti dell’ABS sono stati causati dai costi in rialzo. Tuttavia, le richieste di aumento non hanno fatto crescere di molto l’interesse all’acquisto in Cina.

“I trasformatori continuano ad acquistare su necessità. La bassa stagione per diverse applicazioni e i prezzi volatili dello stirene hanno limitato la domanda”, ha osservato un player in Cina.

Materie prime fanno mancare supporto all’ABS?

I prezzi spot dello stirene sono aumentati in modo costante nelle ultime tre settimane di giugno. Tuttavia, sono diminuiti questa settimana su base FOB Corea, cancellando gli aumenti acquisiti durante il mese.

Inoltre, i prezzi spot dell’ACN sono stati rivisti in calo a partire da fine maggio, dopo gli aumenti continui avvenuti negli ultimi mesi a causa dell’offerta globale corta.



SEA sembra essere indifferente ad aumenti in Cina

Intanto, i prezzi nel Sudest Asiatico hanno seguito un trend stabile in vista di luglio. Un trader in Indonesia ha osservato “I prezzi sono rimasti stabili sulla settimana, mentre sconti di $20/ton sono possibili nel caso di conferme d’ordine. La domanda è rimasta calma dalla fine della festa di Hari Raya, facendo sì che i prezzi di ABS sfidassero gli aumenti precedenti dello stirene”.

Player in Asia assumono atteggiamento di attesa fino alla fine del Summit G-20

I player di ABS hanno intenzione di preservare un atteggiamento di attesa nel breve termine per vedere l’esito delle trattative tra Cina e USA nell’ambito del Summit del G-20. Il complesso energetico e i costi delle materie prime restano altri fattori da seguire da vicino la prossima settimana.
Prova Gratuita
Login