Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Domanda debole supera effetti dell’offerta corta nei mercati asiatici dell'ABS

di Merve Madakbaşı - mmadakbasi@chemorbis.com
  • 28/07/2020 (11:21)
I mercati dell’ABS di importazione in Asia hanno seguito il calo dei prezzi locali in Cina dopo che il trend rialzista è venuto meno a inizio luglio, quando i prezzi avevano raggiunto i massimi degli ultimi mesi. Anche se il mancato support della domanda ha dominato il trend rialzista più della scorsa settimana, l’offerta corta e i costi elevati hanno limitato gli sconti andando verso agosto.

Import seguono offerte locali in calo in Cina

Il mercato locale dell’ABS in Cina ha seguito un trend ribassista nelle ultime quattro settimane perché l’interesse all’acquisto dei trasformatori è gradualmente diminuito. “La maggior parte dei buyer ha scorte adeguate grazie all’intensa attività di ristoccaggio di giugno. Altri acquisti saranno legati solo alle necessità basiche d’ora in avanti”, hanno affermato i player.

Le offerte locali in lieve calo hanno influito sul mercato dell’import e i fornitori hanno riportato sconti di $10-20/ton nella maggior parte dei casi la scorsa settimana. Una fonte di un produttore del Nordest Asiatico ha riportato a ChemOrbis, “Abbiamo ridotto le nostre offerte di $20-30/ton. Anche se l’offerta non è migliorata in generale e i prezzi dello stirene restano su livelli alti, la mancanza di domanda ha avuto la meglio”.

I players non hanno indicato solo le scorte sufficienti dei buyer, ma anche la fine dell’alta stagione per alcune applicazioni di ABS come causa dell’attività calma.


Per seguire gli sviluppi settimanali del mercato dell’ABS in Cina, clicca su Analisi Settimanale ABS Cina (Riservato agli abbonati)

Per seguire gli sviluppi settimanali del mercato dell’ABS nel SEA, clicca su Analisi Settimanale ABS SEA (Riservato agli abbonati)

Materie prime in rialzo bilanciano in parte pressione

Per quanto riguarda i costi, i prezzi spot dello stirene di recente hanno toccato i massimi degli ultimi quattro mesi, sia su base CFR Cina che FOB Corea del Sud, secondo i dati del Price Wizard di ChemOrbis. I prezzi spot del butadiene sono aumentati del 23% ($85/ton) in un mese, un altro fattore di supporto per il mercato dell’ABS.

Alcuni player hanno commentato, “I prezzi spot dell’etilene sembrano essersi stabilizzati a $800/ton CFR Cina dopo la correzione di inizio luglio. I mercati di stirene e butadiene hanno continuato a supportare i venditori di ABS e hanno tenuto gli sconti sotto controllo, nonostante il rallentamento dell’attività”.



Offerte sui massimi trovano resistenza nel Sudest Asiatico

Il sentimento nel Sudest Asiatico è stato colpito anche dalle politiche di prezzo in calo in Cina. Le offerte di importazione di ABS iniezione sono diminuite di $20/ton sui massimi rispetto alla settimana scorsa.

Un produttore regionale ha ammesso, “I prezzi pari o superiori alla soglia dei $1400/ton CFR non trovano spazio nel mercato. Tuttavia, non ci aspettiamo drastici cambiamenti perché l’offerta non ha visto una ripresa”.

LG in Corea del Sud e Toray in Malesia hanno condotto una manutenzione programmata alle unità di ABS a luglio. Gli impianti hanno capacità produttive di 850,000 ton/anno e 350,000 ton/anno, rispettivamente.

Ferie pesano su outlook della domanda

La Cina si prepara ai festeggiamenti del Mese dei Fantasmi a metà agosto e questo potrebbe limitare le attività nelle prossime settimane. Inoltre, i player di Indonesia, Malesia, Singapore e del subcontinente indiano lasceranno le scrivanie per celebrare la festa di Eid la prossima settimana e questo potrebbe pesare ulteriormente sulla domanda nel Sudest Asiatico.
Prova Gratuita
Login