Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Dow Chemical aumenta quote nella JV Sadara

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 30/08/2017 (15:02)
Secondo quanto riportato dai media, la società statunitense Dow Chemical ha in programma di aumentare le quote del 15% in Sadara Chemical, una joint venture con Saudi Aramco, per bilanciare la partecipazione alla joint venture, attualmente al 35-65%. Gli azionisti hanno siglato un accordo non vincolante che permette a Dow di acquistare un altro 15% delle quote. I termini finanziari non sono stati divulgati.

Il complesso di Sadara, che ospita 26 impianti integrati a Jubail, ha una capacità di produzione di oltre 3 milioni ton/anno. Questo mese, Sadara aveva lanciato l’ultimo impianto al complesso petrolchimico di Jubail.

Saudi Aramco ha intenzione di concentrarsi sulla produzione di petrolchimici a causa in parte degli sforzi del governo di diversificare l’economia e ridurre la dipendenza dal petrolio. A maggio, l’amministratore delegato di Sadara ha affermato che Aramco intende ridurre le sue quote di Sadara attraverso un’offerta pubblica iniziale. L’offerta pubblica del 5% delle quote di Aramco è prevista per l’anno prossimo.

La società sarà una joint venture 50:50 dopo la scissione di Materials Science Co in 18 mesi al termine della fusione tra uguali tra Dow e DuPont il 31 agosto. Per la società sarà necessario eseguire il test di affidabilità dei creditori, che è parte del limitato ricorso al finanziamento utilizzato per sovvenzionare la costruzione del complesso.
Prova Gratuita
Login