Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

EPS estende aumenti a 2° mese consecutivo in Turchia

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 10/12/2020 (14:52)
Il mercato della Turchia dell’EPS ha sostenuto il trend rialzista per il secondo mese consecutivo a dicembre. Nel frattempo, i prezzi hanno registrato aumenti maggiori rispetto a novembre. Questo era in risposta alla maggiore mancanza di materiale, all’aumento dei tassi di nolo nel mercato e ad una domanda latente dai mercati finali.

EPS bianco

I produttori domestici hanno già chiuso il portafoglio ordini per dicembre a seguito delle ingenti vendite di novembre. I prezzi nozionali dell’EPS bianco si sono attestati a $1300/ton per il regolare e a $1340-1360/ton per il grado inflammable, entrambi FCA Turchia, IVA esclusa. I prezzi hanno indicato enormi aumenti di $300/ton mese su mese. Questo non era solo sulla scia dell’offerta corta, ma anche dei precedenti aumenti nei mercati globali dello stirene .

Un consumatore di EPS ha commentato, “Un produttore locale si sta preparando a eseguire una manutenzione a breve. Prevediamo un miglioramento dell’offerta verso la fine di gennaio. Anche se per ora siamo coperti, potremmo acquistare del materiale se lo troviamo per motivi di sicurezza".

EPS Carbon Black

L’offerta di EPS carbon black di importazione era limitata a causa dei tassi di nolo molto più elevati, della mancanza di navi e container così come di una robusta attività globale prima delle ferie di Capodanno. Alcuni player hanno affermato che le fonti della Corea del Sud non sono in grado di fornire materiale alla Turchia da due mesi.

“Il mercato finale è simile allo stesso periodo dell’anno scorso nonostante la pandemia. Abbiamo sentito che le offerte di importazione da una fonte europea sono aumentate di €150/ton sebbene non fosse disponibile materiale nuovo”, ha osservato un buyer.

Anche l’offerta locale era corta a causa della manutenzione programmata di un produttore della Turchia. La società prevede di chiudere la struttura entro la metà di dicembre.
Prova Gratuita
Login