Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Egitto, disputa lavorativa al porto Ain Sokhna

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 06/05/2014 (17:50)
Secondo quanto riportato dai media locali, una disputa lavorativa è in corso al porto di Ain Sokhna, Egitto, da almeno tre giorni. Circa 1200 lavoratori del Platinum Maritime Services, un subappaltatore al porto marittimo, stanno chiedendo contratti d’impiego regolari invece degli attuali contratti temporanei della DP World di Dubai, che gestisce attualmente il porto.

Il rappresentante dei lavoratori e dipendente presso Platinum Maritime Services, Mostafa Ali, ha riferito a una fonte d’informazioni locale che la DP World aveva promesso di assumere 50 lavoratori l’anno con contratti regolari dal 2010, ma la direzione non ha rispettato le promesse. “Siamo ancora con contratti temporanei”, ha aggiunto.

Intanto, un rappresentante della DP ha affermato, “Abbiamo già negoziato termini equi e promesso che i contratti dei lavoratori a termine saranno gradualmente convertiti a contratti permanenti. I nostri lavoratori non hanno alcuna ragione legittima per scioperare”. Inoltre, un portavoce della DP World ha negato le voci che le attività siano state colpite dall’attuale disputa lavorativa.
Prova Gratuita
Login