Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Egitto e Eni (Italia) integrano accordo quadro

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 28/07/2015 (16:43)
Secondo i media locali, l’Egitto e la società italiana Eni hanno siglato un accordo che integra l’Head of Agreement (accordo quadro) raggiunto a marzo, dopo la scoperta di riserve di gas fino a 15 miliardi di metri cubi nel Delta del Nilo in Egitto. L’accordo è stato firmato dal Ministro del Petrolio dell’Egitto Sherif Ismail e dall’Amministratore delegato di Eni Claudio Descalzi.

Nel mese di marzo di quest’anno, durante la Conferenza sullo sviluppo economico dell’Egitto, Eni ha firmato un accordo quadro con il governo egiziano, dal valore di $5 miliardi per un periodo di 4-5 anni. Eni è attiva in Egitto dal 1954, con una produzione di 180,000 barili di petrolio al giorno.
Prova Gratuita
Login