Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Egitto, nuovi aumenti su IVA e prezzi energia dopo le Festività

  • 04/07/2017 (11:05)
In Egitto, i player sono rientrati dopo la Festività con un incremento dell’IVA, portata dal 13% al 14% a partire dal 1 luglio. Questa era la seconda fase della regolamentazione IVA approvata il 28 agosto 2016, come parte della riforma fiscale del governo.

Oltre all’IVA più alta, l’Egitto ha annunciato anche aumenti fino al 55% sui prezzi dei carburanti, validi dal 29 giugno per la seconda volta dopo la decisione di far fluttuare la moneta locale dello scorso novembre. Nonostante se lo aspettassero già, gli aumenti erano più forti rispetto alle attese degli egiziani, che stanno già riscontrando difficoltà con l’aumento del costo della vita dopo la fluttuazione.

Questa notizia non è stata ben accolta nel mercato egiziano in quanto i player stanno parlando anche di un incremento del 30% sui prezzi dell’elettricità a luglio.

Un distributore che offre materiale di un produttore saudita ha riportato "il mercato egiziano è in difficoltà con la decisione del governo di incrementare i prezzi dell’energia, oltre all’aumento dell’1% dell’IVA, in quanto i player si lamentano dei costi in rialzo e dei margini ristretti. I trasformatori sono molto pessimisti sulle vendite per i costi in aumento dopo i nuovi rincari nel settore dell’elettricità e il mercato fermo dall’inizio del Ramadan".

Un produttore di film ha affermato "il mercato è stato condizionato dai nuovi aumenti sull’IVA e i buyer di prodotti finiti sono restii a fare nuovi acquisti per l’aumento del costo della vita e le condizioni economiche sfavorevoli. I trasformatori stanno evadendo solo piccoli ordini e non stanno più ricevendo richieste in grandi quantità, quindi i tassi di produzione sono stati ridotti".

Un altro trasformatore ha affermato che gli aumenti recenti condizioneranno tutti gli aspetti della vita pubblica. Le offerte nazionalizzate sono incrementate di circa EGP500-800/ton ($28-45/ton) rispetto alla settimana precedente alle festività per l’incremento dell’IVA. Il trasformatore ha aggiunto "la domanda resta limitata alle necessità dei buyer in quanto i player non possono permettersi gli aumenti".

Un trader di Alessandria ha affermato "i prezzi stanno aumentando sostenuti dal nuovo incremento IVA, mentre i trasformatori sono confusi sui loro costi e hanno difficoltà a riflettere questi aumenti sui prodotti finiti".
Prova Gratuita