Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Egitto riduce offerta di gas per settori industriali

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 27/08/2014 (13:33)
Il Ministero del petrolio dell’Egitto ha ridotto l’offerta di gas per i settori industriali per fornirlo alle centrali elettriche, che stanno facendo fronte a problemi di offerta a causa di un calo della produzione di gas, secondo fonti dei media.

Il governo ha ridotto l’offerta di gas per le industrie di 725 milioni di piedi cubi/giorno (21 milioni di metri cubi/giorno), il 65% del totale del consumo delle industrie che producono cemento, fertilizzanti e ferro. Il consumo di gas giornaliero delle fabbriche è di circa 1.25 miliardi di piedi cubi (35 milioni di metri cubi).

Il governo ha cessato di fornire il gas alle fabbriche, comprese la EBIC, la Alexandria Fertilizers e la Egyptian Fertilizers dal 6 agosto, allo scopo di rifornire le centrali elettriche.

Secondo un rapporto pubblicato ad agosto dal Ministero del petrolio, l’Egitto sta facendo fronte a una forte mancanza di gas naturale, a causa del rallentamento dello sviluppo e delle operazioni di ricerca da parte dei partner stranieri.
Prova Gratuita
Login