Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Egitto svaluta sterlina rispetto al dollaro USA

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 19/10/2015 (11:46)
Secondo quanto riportato dai media, la Central Bank of Egypt (CBE) ha svalutato la sterlina egiziana rispetto al dollaro USA il 18 ottobre, per la seconda volta in una settimana. La banca centrale del paese ha ridotto la sterlina all’asta, facendo scendere il suo valore da 7.83 a 7.93 sterline per dollaro USA, il livello più basso da quando la banca centrale ha iniziato le aste nel dicembre 2012.

Dopo la svalutazione, il dollaro USA è salito sopra la soglia di EGP 8 nelle banche e nelle società di cambio che operano nel mercato dell’Egitto per la prima volta, mentre è salito a EGP 8.40 nel mercato nero. In un’offerta fatta dalla CBE, il dollaro USA ha toccato EGP 8.03 per le vendite presso le banche e le società di scambio, e EGP 7.98 per gli acquisti.

La CBE ha svalutato la sterlina a seguito della richiesta del Fondo Monetario Internazionale (FMI), che sostiene che la sterlina egiziana sia sopravvalutata rispetto al dollaro USA. Secondo alcuni analisti, gli investimenti esteri dell’Egitto potrebbero aumentare a seguito dei nuovi tassi, poiché anche gli investitori e gli economisti credono che la sterlina sia sopravvalutata. Intanto, i trader stanno aspettando la prossima mossa delle banca, in quanto credono che sia possibile una nuova svalutazione della valuta.

Secondo alcuni analisti, il costo del dollaro USA salirà a EGP 8.25 rispetto alla sterlina egiziana in tre mesi e a EGP 8.5 entro la prima metà del 2016.
Prova Gratuita
Login