Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Egitto, venditori PE, PP Medio Oriente rivedono richieste iniziali di aumenti

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 12/01/2017 (19:01)
In Egitto, diversi player del mercato hanno detto che i produttori del Medio Oriente hanno rivisto le loro offerte iniziali di gennaio a causa della domanda debole con alcuni che hanno riportato trattative concluse in ribasso rispetto al mese scorso. Le offerte iniziali indicavano forti aumenti rispetto a dicembre mentre i player le hanno trovate irrealistiche con la debole situazione economica.

Un trasformatore ha riportato di aver concluso trattative di PE e PP per origini saudite con ribassi rispetto ai livelli iniziali di gennaio. Il buyer ha ottenuto sconti di $30-50/ton da un produttore saudita rispetto ai prezzi iniziali di gennaio.

I livelli recenti di trattative concluse del trasformatore per origini saudite di LDPE, LLDPE e HDPE film sono a $1160-1180/ton per LDPE film, a $1130-1150/ton per LLDPE film e HDPE film, a $1120-1140/ton per HDPE b/m e a $1030-1050/ton per PP raffia e inj., CIF Egitto, 90 giorni.

"Il problema di aprire le lettere di credito nelle banche e l’alto tasso di cambio resta in atto. I prezzi sono molto alti adesso e abbiamo difficoltà nel recuperare i nostri margini”, ha commentato il buyer.
Un altro trasformatore ha riportato che un produttore saudita ha applicato nuove diminuzioni fino a $150/ton sulle offerte di spedizione per gennaio, portando le loro offerte a $1160-1210/ton per HDPE, LDPE e LLDPE film, a $1050-1060/ton per PP rafia e iniez. e a $1080-1090/ton per PP film e fibra, con gli stessi termini.

“I livelli iniziali del produttore sono molto alti e non compatibili con la debole attività di importazione; tuttavia, i livelli di trattative sono accettabili adesso. I player non hanno accettato le offerte iniziali dei fornitori poiché non riflettono la condizione reale di mercato. Inoltre, hanno iniziato a negoziare trattative al ribasso”, ha detto il trasformatore.

Un altro trasformatore, intanto, ha dichiarato, “Siamo riusciti a ricevere solamente uno sconto di $20/ton, nonostante abbiamo sentito che un produttore saudita sta concedendo forti sconti ad altri player nel mercato poiché il produttore sta seguendo differenti strategie di prezzi a seconda dei clienti”.
Prova Gratuita
Login