Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Eneos rinvia riavvio del cracker di Kawasaki, etilene su base CFR NEA ai massimi degli ultimi 2 anni

di Jennifer Lee - jlee@chemorbis.com
  • 11/01/2021 (17:27)
I mercati asiatici di etilene e propilene sono in forte rialzo dall’inizio del 2021. Una confluenza di fattori come il petrolio in salita e l’outlook globale in rialzo grazie agli sviluppi sul vaccino e alla possibilità di controllare il coronavirus hanno portato a una maggiore fiducia e ottimismo tra i player dei mercati delle olefine.

La scorsa settimana, l’acquisto di un carico di etilene da parte della giapponese Eneos Corp (prima JXTG Nippon Oil & Energy) a $1090/ton CFR NEA ha fatto aumentare i prezzi dell’etilene portandoli vicino ai massimi degli ultimi due anni.

Il produttore giapponese era tornato sul mercato per l’acquisto di etilene spot dopo che il cracker di Kawasaki non è riuscito a ripartire il 4 gennaio come previsto, mentre il riavvio è al momento previsto per fine gennaio o inizio febbraio, secondo le fonti.

La società aveva chiuso il cracker di Kawasaki il 4 dicembre 2020 per dei lavori di riparazione dopo un problema tecnico all’unità di separazione del butadiene e aveva inizialmente programmato il riavvio per il 28 dicembre. Il cracker ha una capacità di utilizzo di 515,000 ton/anno di etilene, di 300,000 ton/anno di propilene e di 105,000 ton/anno di butadiene.

I prezzi spot dell’etilene sono stati quotati a $1060/ton CFR Cina e a $1000/ton CFR SEA l’8 gennaio, in rialzo di $50/ton sulla settimana precedente.

Come si può vedere dal grafico creato dal Price Wizard di ChemOrbis, i prezzi di etilene su base CFR Cina hanno toccato i massimi di $1198/ton CFR Cina a metà febbraio 2019, prima di crollare e toccare i minimi di $355/ton CFR Cina il 20 aprile 2020. Da allora, i prezzi sono aumentati toccando gli attuali massimi.

Spot Ethylene Price - China

L’attuale offerta corta farà aumentare l’etilene?

I trader ritengono che l’attuale offerta corta possa far aumentare i prezzi dell’etilene poiché Eneos Corp. potrebbe dover acquistare altri carichi spot di etilene per coprire le necessità di produzione e la tailandese PTTGC ha appena fatto un’offerta di acquisto per 3500-5000 ton di etilene, con arrivo il 15-19 gennaio.

La recente asta di Petro Rabigh per 9,000 ton di etilene è stata chiusa a $900/ton FOB Arabia Saudita, con sdoganamento il 23 gennaio. Il carico sarà spedito a circa $1050/ton CFR NEA.

“Inoltre, diversi buyer cinesi dovranno importare etilene nel Q1. Le importazioni di etilene stimate per la Cina nel 2021 dovrebbero essere solo leggermente inferiori alla media di 2.5 milioni ton del 2020”, ha affermato un trader europeo.


Prova Gratuita
Login