Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Etilene Asia estende cali, propilene cede a ribassi

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 29/10/2020 (16:45)
Secondo Price Wizard di ChemOrbis, i prezzi spot dell’etilene si sono ulteriormente ritirati questa settimana per essere valutati a $770/ton CFR Cina e $750/ton CFR sud-est asiatico. Il benchmark cinese è sceso di $40/ton e il Sudest Asiatico di $25/ton durante la settimana. Le diminuzioni cumulative hanno raggiunto $80-100/ton nelle ultime tre settimane.

Le perdite in atto nei prezzi spot dell’etilene sono principalmente attribuite all’ampia offerta.

La curva dell’etilene si appiattirà?

Secondo gli operatori del mercato, due sporadici contratti dell’etilene sono stati conclusi in rialzo rispetto ai contratti attuali. L’etilene dell’Arabia Saudita è stato venduto a $820-830/ton CFR nord-est asiatico per l’arrivo nella seconda metà di novembre. Inoltre, è stata anche conclusa un’altra trattativa a $770/ton CFR Sudest Asiatico per l’arrivo di etilene a dicembre.

Tuttavia, sono stati considerati non rappresentativi poiché gli operatori del mercato concordano che questi buyer erano particolarmente a corto di etilene e non accetterebbero livelli così elevati a meno che non ne avessero determinate necessità.

Anche se questi livelli di trattative non sono stati riconosciuti come riferimento, possono aiutare l’appiattimento della curva, hanno sostenuto alcuni trader. "I prezzi potrebbero toccare il fondo a un livello più alto, sebbene i buyer stiano testando dove si trova il fondo, offrendo al minimo $700s/ton CFR NEA/SEA", ha commentato un grande trader.

Propilene spot in calo dal massimo di 1 anno

Secondo i dati del Price Wizard di ChemOrbis, i prezzi spot del propilene in Asia si sono ritirati da un massimo di un anno per essere attualmente valutati a $880/ton CFR Cina e $860/ton FOB Corea. Questi livelli indicano cali settimanali di $25-30/ton.

I trader hanno riferito che i produttori sudcoreani e giapponesi stanno offrendo propilene a $880-900/ton CFR Cina per la seconda metà di novembre, mentre le controfferte dei buyer sono inferiori a fronte di una buona offerta.

La curva del propilene a dicembre registra un forte calo, i trader hanno fissato il mercato a circa $800-850/ton CFR Cina per via delle controfferte attuali a partire da $800/ton CFR.

Come ragione principale dietro il calo dei prezzi del propilene, i trader hanno indicato le gare d’appalto di novembre di un produttore del Sudest Asiatico aggiudicate per cinque carichi con uno sconto di $10-20/ton. "Abbiamo sentito che il produttore chiuderà la sua raffineria, il che impedirebbe la caduta del propilene a dicembre", ha detto un trader.

Nel frattempo, non ci sono ancora notizie di carichi di propilene oltreoceano poiché la maggior parte delle raffinerie e degli impianti di PPH statunitensi non sono in funzione a causa degli uragani. Una volta che le forniture dagli Stati Uniti inizieranno a dirigersi verso l’Asia e le interruzioni per manutenzione regionale presso gli stabilimenti di Lotte Chemical e JG Summit saranno terminate, i prezzi del propilene dovrebbero subire una brusca retrocessione.
Prova Gratuita
Login