Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Europa, PP di luglio in aumento per costi in rialzo

di Manolya Tufan - mtufan@chemorbis.com
  • 08/07/2020 (17:30)
In Europa, prezzi iniziali di PP di luglio sono emersi con aumenti in linea con le aspettative dopo che il contratto mensile del propilene è stato chiuso in rialzo di €75/ton su giugno. I venditori sperano nella domanda a luglio poiché è un mese intero in termini di giorni lavorativi, con alcuni fornitori che riportano un buon numero di ordinativi per il periodo.

Un distributore in Francia ha riportato, “Stiamo vendendo ai clienti che operano nel settore dell’imballaggio. Per questo motivo abbiamo avuto una buona domanda finora. Abbiamo completato il 60% delle nostre vendite.”

I buyer hanno riportato di aver ricevuto offerte di PP con aumenti per lo più in linea con l’aumento del propilene. Però stanno resistendo alle richieste d’aumento, come anticipato in precedenza. I trasformatori sono rimasti per lo più inattivi non solo perché sono coperti, ma anche perché si aspettano di sentire altre politiche di prezzo dai fornitori. Alcuni buyer pensano di saltare gli acquisti grazie ad attività precedenti di pre-buying.

Un venditore ha iniziato a offrire con aumenti di €75/ton in linea con le linee guida dei suoi fornitori. Ha dichiarato, “Non è troppo presto per ricevere un vero feedback dal mercato. Ma pensiamo che passeranno aumenti minori sulle vendite di PP.”

“Potremmo valutare di acquistare volumi extra solo se i venditori rivedranno in ribasso le loro offerte iniziali. Inoltre, non faremo acquisti a luglio poiché le scorte che abbiamo fatto a giugno coprono le nostre necessità per il mese,” ha riportato un buyer.

Inoltre, le vacanze estive cominceranno tra luglio e inizio agosto in base al paese. I trasformatori dovrebbero limitare i loro acquisti soprattutto se hanno buoni livelli di scorte.
Prova Gratuita
Login