Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Europa, PS e ABS seguiranno trend diversi anche a ottobre?

di Manolya Tufan - mtufan@chemorbis.com
  • 05/10/2020 (11:44)
I mercati di ABS in Europa hanno visto prezzi più alti del PS durante settembre per la recente disponibilità limitata. I player hanno discusso sulla possibilità che ottobre sia un altro mese di trend divergenti per PS e ABS.

Il sentimento del PS si è indebolito ancora dopo la chiusura in calo dello stirene. Tuttavia, i produttori regionali di ABS dovrebbero spingere per un ulteriore aumento dei margini, viste le voci di stabilità o leggeri aumenti.

PS suggerisce trend stabile o in calo per il 2° mese consecutivo

Il trend da stabile a in leggero calo del PS dovrebbe continuare a ottobre. Ineos Styrolution ha annunciato i prezzi di PS di ottobre a rollover mentre gli annunci di altri produttori non sono ancora stati rivelati al momento della stesura della notizia.

Alcuni fornitori puntano a recuperare i margini, indicando il fatto di aver ricevuto un maggior numero di ordini a ottobre perché l’offerta complessiva è diminuita a causa dei fermi impianto per manutenzione. Gli impianti di PS saranno chiusi fino a metà ottobre, secondo quanto evidenziato dalle fonti.

Tuttavia, il calo di €33/ton del contratto dello stirene e le scorte sufficienti da parte dei buyer dovrebbero pesare sul mercato del PS.

I player monitorano intanto con attenzione in che termini la domanda di packaging sarà colpita dall’imminente plastic tax, che potrebbe essere l’ago della bilancia a breve. Tuttavia, la guerra alla plastica rende l’outlook dei prodotti monouso molto incerto.

Un produttore di packaging ha riportato “Abbiamo ridotto i tassi di utilizzo per la domanda in calo. Oltre alla bassa stagione per le nostre applicazioni, abbiamo notato che gli ordini sono inferiori al 2019 per l’incertezza legata al COVID-19. C’è una mancanza di visibilità per il breve termine, acquistiamo quello che serve”.

ABS atteso stabile o in rialzo

Intanto, i produttori regionali di ABS dovrebbero spingere per una ulteriore espansione dei margini durante ottobre, evitando di concedere il calo dello stirene sulle loro offerte. La chiusura in rialzo del butadiene bilancerà la chiusura in calo dello stirene e aprirà la strada a un rollover sull’ABS, secondo la maggior parte dei player.

Alcuni player hanno anticipato anche degli aumenti a causa dell’offerta corta di ABS. Il trend rialzista dell’ABS potrebbe estendersi al quinto mese consecutivo, anche se con minore intensità, secondo i player. Oltre alla scarsa disponibilità, la ripresa della domanda nei settori dell’automotive e degli elettrodomestici potrebbe continuare a supportare i prezzi di ABS.

Nessuna ripresa a breve dell’offerta per l’ABS

I volumi di importazione sono stati ridotti a causa della mancanza di una finestra di arbitraggio in Europa e dei prezzi non competitivi. Diversi player concordano sul fatto che i prezzi europei non siano riusciti a stare al passo con i mercati asiatici.

Sono attese quindi poche importazioni dall’Asia in Europa, considerando l’offerta corta di ABS e i lunghi tempi di attesa. Alcune fonti hanno commentato “I carichi asiatici potrebbero tornare in Europa verso gennaio-febbraio 2021”.

Inoltre, l’offerta regionale di ABS non dovrebbe tornare alla normalità dopo la fine delle manutenzioni a metà ottobre.

Outlook domanda sotto l’ombra dei numeri di casi in crescita

L’aumento dei casi di virus tiene i buyer sulle spine perché c’è poca motivazione per rifornire le scorte, spingendo i trasformatori ad acquistare solo lo stretto indispensabile.

Diversi paesi hanno imposto nuove restrizioni perché i casi sono aumentati nel continente. I player hanno riportato che nuovi lockdown parziali nelle aree con il maggior numero di casi colpirebbero i mercati dei prodotti finiti.

Il mercato del PS sembra essere sotto una notevole pressione rispetto all’ABS. La mancanza di support dalla domanda potrebbe spingere I venditori a concedere degli sconti, come successo a settembre.
Prova Gratuita
Login