Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Europa, aspettative divergenti per il PET di settembre a causa di fattori opposti

di Merve Madakbaşı - mmadakbasi@chemorbis.com
  • 30/08/2021 (11:08)
In Europa, i player stanno tornando nel mercato dopo una lunga pausa estiva. Le trattative del PET grado bottiglia di agosto sono state concluse con aumenti di €20-30/ton ($24-35/ton al cambio attuale) sia in Italia che in Nord Europa, sostenute dai costi. Tuttavia, le aspettative per settembre sono divergenti.

PET Bottle Prices – FD NWE – FD Italy

Interesse all’acquisto inferiore alle aspettative ad agosto

La maggior parte dei player concorda sul fatto che le attività nel mercato spot sono state scarse dato che le ferie estive hanno mitigato l’impatto dei volumi di importazione limitati. "I buyer hanno preferito soddisfare le loro esigenze nel mercato a contratto poiché hanno trovato le offerte spot non competitive", hanno affermato diverse fonti.

I consumi di PET bottiglia sono rimasti al di sotto delle aspettative, nonostante l’alta stagione del turismo, principalmente a causa dell’impatto dell’altamente contagiosa variante Delta in tutto il mondo. Alcuni player hanno affermato: "Le aspettative di ribassi dei buyer potrebbero averli indotti a mantenere le scorte basse invece di cercare nuovi carichi ".

Un produttore di packaging in Italia ha confermato, “Abbiamo preferito utilizzare il materiale di importazione che ci eravamo assicurati a giugno. Riteniamo che i prezzi possano stabilizzarsi a settembre o addirittura diminuire. Il mercato potrebbe subire qualche calo ad ottobre, se non avviene a settembre.”

Problemi logistici frenano le importazioni dall’Asia

I tassi di nolo gonfiati insieme ai gravi problemi con i container hanno tenuto il mercato europeo lontano dai carichi asiatici, con le origini cinesi e sudcoreane per lo più assenti nel corso del mese di agosto.

Le chiusure dei porti in Cina indotte dal virus in estate e gli ordini pre-natalizi, che sono stati effettuati prima del solito quest’anno, si sono aggiunti ai prolungati problemi logistici in tutto il mondo. Ciò ha portato a ulteriori aumenti dei costi di spedizione e alla riduzione dello spazio nelle navi su scala globale.

Player dubbiosi circa l’outlook di settembre

I fornitori ritengono che il mercato possa mantenere la sua forza il mese prossimo, finché la disponibilità di importazioni rimane bassa a causa dei problemi di trasporto.

Tuttavia, i consumatori di PET ritengono che il mercato possa stabilizzarsi, se non diminuire, affermando: "I livelli spot prevalenti sono considerati impraticabili dai trasformatori, considerando la mancanza di una forte domanda di prodotti finiti. Potremmo vedere lievi cali il prossimo mese. Tuttavia, dobbiamo aspettare l’esito del contratto del MEG di agosto per avere un indizio migliore sul trend imminente".

La scorsa settimana, le offerte spot del PET grado bottiglia sono rimaste invariate a €1100-1180/ton FD Italia/Nord Europa, pagamento posticipato di 60 giorni, rispetto alla settimana pre-festiva.

Per quanto riguarda le materie prime, il contratto del PX di agosto è stato siglato leggermente in rialzo sul mese. I prezzi spot del MEG su base FD NWE sono calati di $25/ton, intorno a $970/ton (€825/ton al cambio attuale) rispetto alla fine di luglio, mentre la chiusura del contratto è ancora in sospeso al momento della scrittura.
Prova Gratuita
Login