Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Europa, attesi i contratti di etilene e propilene per febbraio

  • 26/01/2016 (10:21)
In Europa, i prezzi spot dell’etilene e del propilene sono diminuiti verso la fine della scorsa settimana, dopo essersi opposti alle perdite registrate dai mercati delle materie prime per la maggior parte di gennaio. Tuttavia, la risposta dei monomeri ai costi dei feedstock è arrivata in leggero ritardo, in quanto i prezzi del greggio sono risaliti sopra i $30/barile nella giornata del 22 gennaio.

Per quanto riguarda l’etilene, i prezzi spot su base FD NWE sono scesi di circa €40/ton alla fine della scorsa settimana, dopo essere rimasti per lo più stabili dall’inizio del mese, nonostante il calo dei prezzi del petrolio. Le ragioni principali citate per il calo dei prezzi dell’etilene sono l’interesse all’acquisto limitato nella regione e i prezzi del petrolio, che la scorsa settimana sono stati commercializzati sotto i 30/bbl.

I player si aspettano che il contratto dell’etilene venga chiuso in calo per febbraio, e le attese iniziali sono di diminuzioni tra i €40/ton e gli €80/ton su gennaio. Questa settimana, un distributore in Italia ha riportato che si aspetta che il contratto dell’etilene venga annunciato con una diminuzione di circa €70-80/ton.

I prezzi spot del propilene hanno registrato diminuzioni più ampie rispetto all’etilene, scendendo di circa €65/ton alla fine della scorsa settimana. Il recente calo dei costi del propilene è stato attribuito ai prezzi spot della nafta, che sono scesi sotto la soglia di $300/ton, prima di una leggera ripresa in linea con il terreno guadagnato dai costi del petrolio.

Anche il contratto del propilene è atteso in calo per febbraio. Alcuni player in Italia hanno espresso attese di diminuzioni tra €30/ton e €50/ton per l’imminente chiusura del contratto del propilene.

Prova Gratuita