Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Europa: export PVC ancora in calo, prezzi locali in rialzo

  • 15/06/2016 (11:47)
I prezzi del PVC di esportazione dall’Europa alla Turchia stanno seguendo un trend ribassista da inizio maggio, mentre i prezzi locali nella regione hanno continuato ad aumentare negli ultimi tre mesi. Sebbene l’aumento del contratto dell’etilene e le preoccupazioni riguardanti l’offerta mantengano il sentimento in rialzo nel mercato del PVC dell’Europa, i prezzi per il PVC dalla regione in Turchia hanno perso in media $55/ton, secondo i dati del Price Index di ChemOrbis, a causa della pressione subita dalla domanda debole, dal calo delle offerte dagli USA e dall’Asia, oltre che per l’attenuazione delle preoccupazioni circa la disponibilità di materiale nel mercato locale.

Gli scioperi scoppiati in Francia nell’ultima parte di maggio hanno fatto nascere preoccupazioni circa il regolare procedere delle consegne dall’Europa alla Turchia. Nonostante siano stati riportati alcuni ritardi, questo non ha impedito che i prezzi in Turchia registrassero nuove diminuzioni, scendendo sotto la soglia di $900/ton CFR.

Questo era stato precedentemente anticipato nella Plastic News Gap tra mercato PVC Turchia e Italia resta ridotto , nella quale si affermava che il gap tra i prezzi nelle due regioni era meno ampio del solito, portando i player a pensare che i fornitori europei avrebbero potuto dirigere volumi di esportazione regolari in Turchia per cercare di mantenere i prezzi nei mercati domestici in rialzo a giugno.

Ora, dato che il mercato del PVC locale dell’Europa resta in rialzo e che i prezzi di esportazione dalla regione continuano a diminuire, questo gap sembra essere tornato al livello tradizionale. Come può essere osservato dal grafico sottostante creato con il Price Wizard di ChemOrbis confrontando i prezzi di importazione per materiale di origine europea della Turchia con i prezzi locali in Italia, il premio dell’Italia sulla Turchia è tornato sopra i $100/ton. Questo premio è infatti normalmente riportato tra $100-200/ton, secondo i dati storici del Price Index di ChemOrbis, sebbene si fosse ridotto notevolmente a marzo, aprile e maggio.
Prova Gratuita