Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Europa, mercati dei polimeri aprono l'anno in rialzo

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 03/01/2017 (16:41)
I player europei devono ancora rientrare dalle festività natalizie, mentre le prime idee di vendita di gennaio sono emerse in rialzo, in linea con le chiusure in aumento dei monomeri. Alcuni venditori hanno già annunciato le offerte ufficiali per gennaio. I contratti di etilene e propilene di gennaio sono stati siglati in aumento rispettivamente a €985/ton e a €770/ton FD NWE.

In Italia un distributore ha espresso le idee di vendita in aumento di €45-50/ton per tutti i gradi di PE. Il distributore ha commentato "Stiamo ancora aspettando di ricevere le linee guida ufficiali del nostro fornitore. Secondo noi, domanda e offerta decideranno il tono del mercato. La domanda non dovrebbe crescere notevolmente poiché alcuni buyer avevano già fatto del pre-buying a dicembre. Tuttavia la domanda dovrebbe essere bilanciata con l’offerta relativamente ridotta". Il distributore sta cercando aumenti maggiori rispetto all’incremento del propilene per PP iniezione e PP copo, affermando che la loro offerta è corta e che non si aspetta una buona domanda, considerando che la maggior parte dei trasformatori ha fatto scorte a dicembre.

Un produttore del nord Europa ha inoltre annunciato i prezzi di PP di gennaio con aumenti maggiori di €60-70/ton per recuperare i margini. Una fonte del produttore ha riportato "La domanda non dovrebbe rafforzarsi questo mese, mentre l’offerta è corta a causa delle diverse manutenzioni programmate in Europa. Il PP copo è più corto del PP omo".

Un altro venditore ha riportato che sta offrendo PP e LDPE dal Medio Oriente con aumenti di €45-50/ton, attribuendo la decisione alla chiusura in rialzo del monomero.

Un altro distributore ha riportato che non sta ricevendo offerte iniziali di PVC dal suo fornitore. Il venditore si aspetta che i fornitori chiedano la metà dell’aumento dell’etilene. Ha poi aggiunto "Il mercato resterà calmo fino alla prossima settimana perché i player non sono completamente rientrati dalle festività".

Un produttore del nord Europa ha già iniziato ad annunciare le offerte iniziali di PVC con aumenti di €25/ton per gennaio. Il produttore ha commentato che vedrà la reazione del mercato solo quando tutti i player rientreranno al lavoro.

I player concordano sul fatto che è presto per prevedere la risposta del mercato, considerando che i trasformatori sono coperti per buona parte del mese e che l’offerta non è ampia.
Prova Gratuita
Login