Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Europa, mercato PVC in rialzo dai minimi degli ultimi tre anni e mezzo

di Manolya Tufan - mtufan@chemorbis.com
  • 07/10/2019 (10:51)
I produttori europei di PVC si sono avvicinati al mercato con aumenti di €10/ton, in linea con la metà dell’aumento dell’etilene di ottobre. Questo ha fatto aumentare i prezzi spot del PVC dai minimi degli ultimi anni, nonostante la domanda calma.

Mercato PVC cambia direzione dopo 4 mesi di ribassi per etilene in salita

A settembre, i prezzi hanno visto aumenti di €20/ton nella maggior parte dei casi, con la chiusura dell’etilene in calo dopo un agosto stabile.

Guardandoli da una prospettiva più ampia, i prezzi di PVC hanno seguito un trend ribassista da giugno 2019. Questo ha fatto scendere i prezzi di PVC ai livelli minimi visti da circa aprile 2016 sulla base della media settimanale, come mostrato dai dati di ChemOrbis.

Interruzioni offerta PVC hanno minimo impatto su disponibilità

Per quanto riguarda le notizie di produzione, la società ceca Spolana ha dichiarato forza maggiore sull’offerta di PVC da Neratovice, Repubblica Ceca a causa di problemi con il VCM.

Inovyn ha avviato dei lavori di manutenzione nell’impianto di PVC del sito di Jemeppe, Belgio. Inoltre, Anwil starebbe facendo dei lavori annuali di manutenzione nell’impianto di PVC di Wloclawek.

Nonostante alcune interruzioni alla produzione nella regione, i player non hanno riportato grandi problemi di offerta perché la mancanza di produzione è stata bilanciata dai consumi in calo da parte dei buyer.

Uno dei maggiori player del mercato ha commentato “Il settore dei cavi è stato colpito dalla debolezza nel settore dell’automotive. La domanda in Turchia, dove viene diretto circa l’80% delle esportazioni di PVC, non è vivace”.

Costi in rialzo potrebbero compensare domanda debole

Anche se la domanda è uno dei fattori chiave che determinano il trend del mercato, la maggior parte dei player ritiene che i produttori rifletteranno i costi in salita sui prezzi di ottobre per evitare un’ulteriore erosione dei margini. inoltre, i prezzi di PVC sono ancora su livelli piuttosto bassi, hanno rimarcato i player.

“Riteniamo che i venditori fossero consapevoli che le condizioni della domanda non avrebbe permesso un recupero dei margini questo mese. Di conseguenza, hanno iniziato a offrire con aumenti in linea con la metà dell’incremento dell’etilene. Tuttavia vediamo poche possibilità per un passo indietro dei venditori durante il mese. I produttori potrebbero restare fermi sulle loro posizioni per i margini ridotti”, ha osservato un player.

Al contrario delle attese diffuse, alcuni player si aspettano che le trattative di PVC vengano concluse con aumenti minori di €10/ton o anche a rollover, a causa dell’avvicinarsi della bassa stagione.
Prova Gratuita