Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Europa, nuovo fattore di svolta nel mercato del PE del 2019: l’import dagli USA

di Manolya Tufan - mtufan@chemorbis.com
di Esra Ersöz - eersoz@chemorbis.com
  • 02/12/2019 (12:17)
Nel 2019, il PE dagli USA è arrivato in Europa cambiando le carte in tavola nel mercato, con le importazioni di PE dei primi tre trimestri che hanno superato il totale delle importazioni dell’anno precedente. I player concordano sul fatto che altri carichi di PE dagli USA arriveranno in Europa nel 2020, guadagnando un’ulteriore quota di mercato ed esasperando la pressione sui fornitori regionali.

Prezzi locali PE vedono cali drastici nel 2019

Come si può vedere dalla Fotografia Prodotto di ChemOrbis che segue, i prezzi locali di PE in Italia e Nord Europa hanno registrato forti diminuzioni nel corso del 2019. Nell’ultima settimana di novembre, i prezzi spot di LDPE, LLDPE e HDPE hanno toccato i livelli più bassi dal 2009 secondo la media settimanale del Price Index di ChemOrbis.



*Clicca il tasto destro per visualizzare l’immagine a schermo intero in un’altra scheda.

Offerte PE dagli USA competitive

Con Cina e USA bloccati nella guerra commerciale, le tariffe sul PE dagli USA imposte dalla Cina hanno cambiato il flusso delle importazioni. Anche se entrambi i paesi hanno riportato di un progresso nelle trattative, le differenze nella rimozione delle tariffe hanno causato uno stallo nelle trattative.

Anche se le nuove capacità negli USA erano state pensate per esportare il materiale in Cina, il PE dagli USA si è fatto strada in Europa e nel Sudest Asiatico, dopo Messico e America del sud , nel corso del 2019. Offrendo prezzi fortemente competitivi, soprattutto nell’ultimo trimestre a causa dell’attività di destoccaggio, il materiale USA ha contribuito all’erosione dei prezzi a livello globale.

Nel mercato spot locale dell’Italia, le offerte di LLDPE dagli USA sono attualmente inferiori alla soglia dei €900/ton, secondo i player. L’emergere di queste offerte aggressive ha pesato ulteriormente sui mercati spot di PE.

Nel Nord Europa, intanto, sono state riportate offerte ancora più aggressive di LLDPE e HDPE film, anche se non ampiamente confermate, in un range di €800-850/ton in Germania e Belgio.

Fine anno intacca interesse per PE dagli USA

Nonostante i carichi dagli USA molto competitivi, le scorte elevate dei venditori e il mese corto di dicembre in termini di giorni lavorative hanno reso i buyer più cauti con i nuovi acquisti da questa origine. I buyer potrebbero sentirsi più incoraggiati ad acquistare dai fornitori a contratto per soddisfare gli impegni annuali.

Fornitori USA accrescono quota di mercato e puntano oltre

Le statistiche suggeriscono che c’è stato un aumento del 150% del totale delle importazioni di PE dagli USA verso la UE a 28 nei primi tre trimestri rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Inoltre, le importazioni dei primi tre trimestri eccedono già il totale dell’import del 60%. Questo significa che è altamente probabile che le importazioni di PE dagli USA verso la UE nel 2019 saranno oltre il doppio del 2018, una volta annunciati i dati del quarto trimestre.

Uno dei maggiori player del mercato ha affermato “Il PE dagli USA è diventato predominante soprattutto nel sud Europa. Il mercato del PE potrebbe far fronte a nuovi fattori contrari il prossimo anno perché i fornitori USA potrebbero cercare di aumentare la quota di mercato nel resto d’Europa. L’obiettivo è il Regno Unito, soprattutto dopo la Brexit”.

Import PE Italia dagli USA in forte crescita

Le importazioni di PE dagli USA in Italia sono aumentate in modo drastico per LDPE, LLDPE E HDPE film tra gennaio e settembre rispetto allo stesso periodo del 2018. Anche se l’aumento annuo sembra essere astronomico in termini percentuali, la quota degli USA non è considerevole nel totale dell’import dell’Italia, almeno per ora. Le importazioni in crescita dagli USA potrebbero spingere I fornitori regionali a fare una scelta tra margini e quota di mercato, soprattutto per l’HDPE.

Per l’mLLDPE, gli USA sono già diventati i principali fornitori in Italia, con circa 50,000 ton tra gennaio e settembre. La cifra indica un aumento del 24% rispetto alle importazioni complessive per il 2018.
Prova Gratuita