Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Europa, player PS annunciano attese rialziste per dicembre

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 22/11/2016 (18:15)
I player in Europa stanno esprimendo le attese iniziali per il contratto dello stirene di dicembre alla luce del rialzo dei prezzi spot dello stirene e della ripresa dei mercati delle materie prime. I prezzi spot dello stirene hanno aperto la settimana con aumenti in Asia, a causa dell’offerta corta. I prezzi spot hanno toccato la soglia di $1100/ton FOB ARA nonostante la disponibilità soddisfacente nel mercato europeo. Secondo fonti di mercato non sono attesi miglioramenti sui prezzi nei prossimi mesi in quanto in Asia e anche negli USA si avvicina la stagione delle manutenzioni nel primo trimestre del nuovo anno. Considerate queste circostanze, le attese sono per prezzi più alti a dicembre.

Un trasformatore in Italia ha riportato di aver sentito voci di possibili aumenti di €80/ton sul contratto dello stirene di dicembre. Intanto, un distributore in Germania ha sentito voci di incrementi pari a €1000/ton sul nuovo contratto del monomero, in linea con l’aumento dei prezzi spot.

Un estrusore di lastre in Austria ha commentato “Inizialmente avevamo attese per prezzi stabili a dicembre. Tuttavia, la pressione rialzista dal mercato dello stirene ha cambiato le nostre aspettative. Abbiamo sentito che il contratto dello stirene di dicembre dovrebbe essere chiuso con aumenti di €80/ton”.

Oltre a questo, l’attività di preacquisto in vista di dicembre potrebbe essere anticipata, perché i buyer vogliono evitare di pagare ulteriori aumenti sui derivati. Un trasformatore in Italia sta valutando se acquistare questo mese o aspettare, aggiungendo “Potremmo decidere di acquistare del materiale dato che l’outlook per dicembre è rialzista, considerando i prezzi spot dello stirene”.

Un distributore ha riportato “Ci aspettiamo degli aumenti per dicembre, in linea con i prezzi spot dello stirene più alti. Tuttavia, dicembre sarà un mese corto a causa delle festività, e questo porterà l’attività di mercato ad essere limitata”.

Un trasformatore crede invece che l’outlook di dicembre sia incerto a causa dei costi più alti e della domanda debole. Il trasformatore ha aggiunto “Ci aspettiamo che la domanda debole freni possibili tentativi di aumento”.

Voci di mercato parlano di aumenti fino a €100/ton per il nuovo contratto dello stirene in Europa. I player si aspettano quindi che il mercato segua un trend rialzista nel breve termine ed è stato riportato che un produttore europeo ha informato i clienti che potrebbe applicare incrementi di €100/ton sui prezzi del PS a dicembre. Tuttavia, ci sono dei player che non escludono la possibilità di una domanda debole che potrebbe frenare gli aumenti.
Prova Gratuita
Login