Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Europa, prezzi PE in rialzo per offerta corta

  • 17/03/2016 (11:14)
I player in Europa hanno riportato che il mercato del PE sta seguendo un trend in rialzo per marzo, nonostante il contratto dell’etilene sia stato chiuso in calo. La disponibilità limitata da parte di diversi produttori regionali e la domanda buona sono stati citati come i fattori principali che supportano i prezzi.

Un trader che opera in Germania ha riportato di aver chiuso delle trattative con aumenti di €20/ton per l’LDPE film dall’Arabia Saudita, e a rollover per l’HDPE e l’LLDPE dall’Europa e dal Medio Oriente. Il trader ha aggiunto “L’offerta di LDPE è corta, e questo ha fatto rialzare i prezzi per questo prodotto. Abbiamo osservato una buona domanda questo mese, specialmente per l’HDPE”. Un altro trader in Germania ha acquistato carichi dal nord e dall’est Europa a rollover su febbraio, mentre ha aggiunto che i suoi fornitori hanno affermato che l’offerta potrebbe diminuire ulteriormente nelle prossime settimane.

In Italia, un produttore nel settore del packaging ha chiuso le trattative per l’LDPE dal Medio Oriente e dal nord Europa da rollover a in rialzo di €20/ton su febbraio. Il buyer ha affermato “Siamo riusciti a trovare dei carichi dal Medio Oriente a prezzi più competitivi all’inizio del mese, ma queste offerte non sono più disponibili”. Un produttore di pellicole estensibili ha aggiunto “Abbiamo acquistato solamente mLLDPE a rollover questo mese, in quanto avevamo scorte sufficienti per quanto riguarda altri prodotti. I prezzi sui minimi del range dell’LDPE per le origini dell’Europa stanno diventando sempre più scarsi con il procedere del mese”.

Un distributore in Italia ha affermato di aver chiuso delle trattative per carichi dal nord Europa e dal Medio Oriente a rollover per l’LDPE e l’LLDPE, e in rialzo di €20/ton per l’HDPE. Il distributore ha riportato “Siamo riusciti ad aumentare i prezzi dell’HDPE per la disponibilità limitata e la domanda buona per questo prodotto. Abbiamo osservato questo mese che sono arrivati ampi volumi di LLDPE di importazione in Italia”.

Per quanto riguarda le notizie di produzione, Unipetrol (Repubblica Ceca) ha fermato l’impianto di HDPE da 320,000 ton/anno per manutenzione il 15 marzo e il riavvio è previsto per il 30 aprile. L’impianto di LDPE di LyondellBasell a Aubette (Francia), che era stato chiuso per una manutenzione verso la fine di febbraio, dovrebbe rimanere inattivo fino a metà aprile. L’unità è in grado di produrre 320,000 ton/anno di LDPE. Inoltre, INEOS fermerà l’impianto di HDPE da 440,000 ton/anno a Lillo (Belgio) per manutenzione ad aprile.
Prova Gratuita