Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Europa, prezzi spot stirene ai massimi degli ultimi due mesi

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 22/04/2014 (15:37)
I prezzi spot di stirene in Europa hanno recuperato terreno sulla settimana, per raggiungere il livello massimo degli ultimi due mesi, supportati dalla disponibilità limitata.

I prezzi spot su base FOB NWE sono aumentati di circa $30/ton sulla settimana e hanno superato la soglia dei $1650/ton, raggiungendo il livello massimo da inizio febbraio. Al contrario dello stirene in rialzo, i prezzi spot del benzene sono diminuiti leggermente sulla settimana, mentre sono rimasti per lo più invariati da inizio aprile.



I prezzi spot in rialzo, in linea con la disponibilità ridotta, sono stati attribuiti all’avvicinarsi dell’alta stagione e alle chiusure per le manutenzioni programmate nella regione. Inoltre diversi produttori regionali hanno fatto funzionare gli impianti a tassi ridotti a causa delle condizioni economiche non favorevoli.

Guardando i mercati dei derivati, le trattative del PS di aprile sono state chiuse da rollover ad aumenti fino a €20/ton sul mese in Italia. La domanda si è ripresa leggermente nella prima metà del mese, ma ha perso velocità a causa della Pasqua e delle altre festività nazionali. I player non si aspettano grandi variazioni a maggio, pensando che il mercato potrebbe seguire un trend ad aprile se i costi dello stirene resteranno stabili sui livelli attuali.

Nell’Europa nord-occidentale i prezzi del PS di aprile sono stati riportati a rollover prima delle festività, mentre pochi venditori hanno cercato di ottenere aumenti pari all’incremento del contratto dello stirene, di €15/ton. La domanda è stata riportata come debole questo mese, perché alcuni buyer hanno deciso di posticipare gli acquisti a maggio viste le festività, mentre altri hanno riportato di aver ricevuto offerte competitive.
Prova Gratuita
Login