Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Europa: produttori PVC mirano ad aumenti, buyer cercano di negoziare

  • 07/06/2016 (11:14)
In Europa, i produttori di PVC hanno annunciato prezzi in rialzo per giugno, dato che la regione è rimasta indifferente al trend ribassista globale, a causa dei costi più alti dei feedstock. Le richieste di aumento iniziali sono superiori all’incremento di €25/ton del contratto mensile dell’etilene.

Un produttore del nord Europa ha annunciato aumenti di €40/ton sui GA del PVC di giugno. Una fonte del produttore ha affermato che la domanda è stata finora buona, e che stanno cercando di recuperare i margini.

Un altro produttore del nord Europa ha rialzato i prezzi del PVC di €30-35/ton per giugno. Una fonte del produttore ha commentato “L’offerta di materiale è normale per ora, ma abbiamo meno volumi da destinare ai mercati di esportazione. Stiamo cercando di recuperare i nostri margini. Gli scioperi in Francia potrebbero colpire la disponibilità durante il mese”.

Un terzo produttore ha iniziato ad offrire il PVC per giugno con aumenti di €40/ton su maggio. Una fonte del produttore ha affermato che le allocazioni per il mercato italiano sono piuttosto limitate.

Prima degli annunci dei produttori europei, diversi buyer avevano espresso le idee di acquisto per giugno con aumenti di €10-15/ton, considerando il contratto del monomero. Questa settimana, un trasformatore in Belgio ha acquistato del materiale da un produttore del nord Europa con aumenti di €20/ton per giugno, oltre ad aver ricevuto delle offerte con incrementi più alti, pari a €35/ton da un altro produttore, con il quale sta negoziando. Il buyer ha osservato “La domanda per i prodotti finiti era più forte a maggio, ma è diminuita di recente, poiché la domanda della Francia è ridotta a causa degli scioperi nel paese. Non abbiamo osservato nessun problema per quanto riguarda offerta di materiale”.

Un altro trasformatore in Italia ha acquistato PVC dal nord Europa in rialzo di €20/ton per giugno, mentre ha ricevuto offerte per PVC dall’est Europa con aumenti di €30/ton sul mese. Il buyer ha riportato di aver sentito voci circa una riduzione della disponibilità da parte dei produttori a causa degli scioperi in Francia.

Un agente di un produttore dell’est Europa ha rialzato i prezzi del PVC di €15-20/ton per giugno in Italia. Il venditore ha affermato che le sue scorte sono limitate e che il suo fornitore è fermo sui prezzi, aggiungendo che alcuni buyer hanno accettato di pagare aumenti di €15/ton sulle trattative iniziali per il PVC di giugno.
Prova Gratuita