Skip to content

Opzioni Filtro
Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
 

Europa, trattative PS di febbraio chiuse con diminuzioni

  • 11/02/2016 (11:24)
I player in Europa hanno riportato che le trattative per il PS di febbraio si stanno chiudendo con diminuzioni, in linea con il calo di €50/ton del contratto dello stirene di febbraio. La diminuzione dei costi delle materie prime e la domanda debole sono stati citati come i fattori che hanno portato al calo dei prezzi.

Un distributore nei Paesi Bassi ha affermato di aver venduto PS dal nord Europa con riduzioni di €50/ton su gennaio. Il distributore ha affermato “Il nostro fornitore aveva inizialmente annunciato diminuzioni di €25/ton su gennaio, ma alla fine ha concesso sconti di €50/ton dopo che un altro produttore del nord Europa ha tagliato i prezzi di €50/ton”. Un trasformatore in Belgio ha riportato di aver acquistato PS dal nord Europa con diminuzioni di €50/ton sul mese. Il buyer ha commentato “L’offerta è stabile, mentre i prezzi del PS sono scesi in linea con i costi in calo. L’outlook per marzo non è chiaro, in quanto i costi dei feedstock in Europa sono per lo più stabili, mentre i prezzi spot dello stirene in Asia hanno riguadagnato parte del terreno perso in precedenza”.

Un distributore che opera in Germania ha affermato che il suo fornitore del nord Europa ha concesso ulteriori riduzioni di €30/ton dopo aver applicato diminuzioni di €50/ton all’inizio del mese. Il distributore ha affermato “La domanda è insoddisfacente e questo ha portato il nostro fornitore a concedere sconti più ampi rispetto al calo del contratto del monomero. L’outlook per marzo non è ancora chiaro”. Un distributore che opera in Svizzera ha riportato di aver chiuso delle trattative per il PS dal nord Europa con sconti di €50/ton sul mese. Il distributore ha aggiunto “In base all’esperienza degli anni precedenti, ci aspettiamo di vedere degli aumenti di prezzo a marzo. La domanda di PS è abbastanza buona in questi giorni”.

Un trasformatore che opera in Italia ha affermato di aver acquistato materiale dal Pakistan e dalla Corea del Sud dal mercato delle importazioni, aggiungendo di aver ricevuto offerte per PS dal nord, dal sud e dall’est Europa con diminuzioni di €30/ton. Il buyer ha affermato “I nostri fornitori europei sembrano più flessibili in questi giorni, e crediamo che potremmo negoziare l’intero calo di €50/ton del contratto del monomero, nel caso di conferme d’ordine. Tuttavia, siamo coperti per i prossimi mesi, poiché abbiamo acquistato dei carichi di importazione, e non abbiamo per ora intenzione di fare nuovi acquisti”. Un altro trasformatore in Italia ha riportato di aver ricevuto offerte con diminuzioni di €30/ton per diverse origine europee e offerte per PS iraniano su base ex-works Iran. Il buyer ha commentato “Non sappiamo se acquisteremo materiale oppure no questo mese, ma decideremo in base alla forza della domanda per i nostri prodotti finiti. L’offerta di HIPS è soddisfacente in questi giorni”.
Prova Gratuita