Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Europa, trend rialzista sul PE confermato da aumento dell’etilene

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 31/01/2017 (11:54)
Molti player nel mercato del PE si stanno preparando per un altro giro di aumenti a febbraio in linea con il rialzo dei contratti dell’etilene, siglati oggi con un incremento di €35/ton rispetto a gennaio a €1020/ton FD NEW. Oltre ai costi, i produttori potrebbero trovare il supporto dalla riduzione delle scorte e ottenere un risultato migliore sulle vendite il prossimo mese.

In Italia, un produttore di film ha riportato di aver limitato gli acquisti recentemente e di non aver concluso alcuna trattativa questo mese, citando la debole domanda di prodotto finito. Il buyer ha dichiarato “Le vendite del nostro prodotto finito sono stagnanti e i nostri clienti hanno chiesto di pagare prezzi più bassi rispetto al listino di dicembre. Pertanto, preferiamo utilizzare le scorte esistenti”.

Un altro trasformatore ha riportato di non avere scorte elevate e pertanto i produttori potrebbero registrare un miglioramento della domanda a febbraio.

Un distributore in Germania ha riportato di aver ottenuto aumenti di circa €40-50/ton sulle trattative di gennaio e ha aggiunto “Per febbraio, pensiamo di applicare nuovi aumenti di €40-50/ton”.

In Italia, i prezzi più recenti di gennaio sono quotati a €1270-1340/ton per LDPE, a €1180-1230/ton per LLDPE e a €1210-1250/ton per HDPE film e b/m.

Nel frattempo, la riduzione dell’offerta risultante dagli scarsi volumi d’importazione in Europa è considerata un’altra causa alla base delle aspettative di aumenti sui prezzi del PE.
Prova Gratuita
Login