Skip to content




Mercati

Asia Pacifico

  • Cina
  • SEA & India
  • (Indonesia, Vietnam, Malaysia, Singapore, Philippines, Thailand, India)
  • Europa

  • Italia
  • Nord Europa
  • (Austria, Belgio, France, Germania, Paesi Bassi, Svizzera)
  • Africa

  • Egitto
  • Africa
  • (Algeria, Tunisia, Libya, Marocco, Nigeria, Kenya, Tanzania, Sudafrica)

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Eurozona, PMI manifatturiero in leggero rialzo ad aprile

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 03/05/2016 (12:26)
Secondo l’indice finale dei manager degli acquisti (PMI) redatto da Markit Economics, la crescita dell’attività manifatturiera nell’Eurozona è salita ad una lettura di 51.7 punti ad aprile da 51.6 a marzo. Tuttavia, la lettura di aprile è stata superiore alla lettura iniziale di 51.5. Qualsiasi lettura superiore a 50 indica un’espansione, mentre ogni lettura inferiore a 50 indica una contrazione.

I dati mostrano che le misure di stimolo adottate dalla Banca Centrale Europea e la debolezza dell’Euro non hanno portato a nessun grande miglioramento nel settore manifatturiero dell’Eurozona, secondo alcuni economisti. L’economia dell’Eurozona è cresciuta ad un tasso dello 0.6% nel primo trimestre del 2016. Sebbene il tasso di crescita trimestrale sia superiore alle attese, l’inflazione è scesa sotto lo zero per un altro mese, a causa del calo dei prezzi delle commodity energetiche.

Nella regione, la crescita del manifatturiero è stata forte in Italia e in Spagna ad aprile. Anche il PMI del manifatturiero della Germania è cresciuto, mentre il PMI della Francia è sceso al livello più basso degli ultimi 12 mesi.

L’indice dei prezzi alla produzione è salito ad una lettura di 47.4 punti da 47.1 a marzo, mentre le attese iniziali erano per una lettura di 47.7 punti.
Prova Gratuita
Login