Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Eurozona, attività economica in calo rispetto alle attese

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 20/02/2014 (18:26)
Secondo l’ultimo indice dei manager degli acquisti di Markit, l’ Eurozona ha perso parte dello slancio a febbraio, facendo sì che le attività imprenditoriali non rispettassero le stime iniziali. L’indice è diminuito a 52.7 a febbraio, dai 52.9 del mese precedente. Il manifatturiero è sceso dal 54 di gennaio a 53, mentre gli economisti avevano previsto che rimanesse a 54 anche questo mese.

L’economia dell’Eurozona dovrebbe raggiungere una crescita annuale completa nel 2014, per la prima volta in tre anni. Tuttavia le cifre di febbraio mostrano che i ritmi di crescita restano fragili e irregolari.

Le cifre di febbraio sono state spinte in ribasso dalla Francia, seconda economia dell’Eurozona, pesando sulla crescita della Germania, la prima economia europea. L’attività in Germania è cresciuta infatti al ritmo più rapido degli ultimi tre anni, mentre l’attività in Francia è diminuita.

Mentre la fiducia nell’economia europea è aumentata a gennaio e le vendite di nuove auto sono aumentate per il quinto mese consecutivo, il quadro dell’occupazione nella regione resta negativo. Il tasso di disoccupazione a dicembre era al 12%, mentre la disoccupazione giovanile si attestava al 23.8%.
Prova Gratuita
Login