Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Eurozona, cresce import-export di chimici nel I semestre

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 16/09/2014 (12:00)
Secondo i dati dell’Eurostat, l’import ed export di prodotto chimici nell’Eurozona hanno registrato degli aumenti su base annua nel primo semestre del 2014. L’export di chimici è aumentato del 4% sull’anno, per raggiungere i €163.4 miliardi, mentre l’import è cresciuto del 4% a €98.5 miliardi. Il surplus commerciale dei prodotti chimici è aumentato di €3.4 miliardi sull’anno precedente, a €65 miliardi nel periodo gennaio-giugno.

L’Unione europea ha esportato prodotti chimici per un valore di €137.5 miliardi nel primo semestre, cifra stabile sull’anno precedente. L’import, d’altra parte, è diminuito del 3% sull’anno a €82.9 miliardi.

I principali partner commerciali nel primo semestre dell’anno sono stati Regno Unito, USA, Cina e Russia, anche se le importazioni della Russia dalla regione sono diminuite del 14% sull’anno e l’export ha visto una flessione del 6% a causa delle sanzioni. L’export verso il Regno Unito ha registrato un incremento annuo dell’8% per raggiungere i €126 nella prima metà dell’anno, mentre l’import dal paese è diminuito del 2% a €81.1 miliardi nello stesso periodo. L’import di chimici degli USA dall’Eurozona è aumentato del 6% a €116.2 miliardi, mentre l’export verso il paese ha raggiunto i €76.2 miliardi, indicando un aumento del 2% sull’anno precedente.
Prova Gratuita
Login