Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Eurozona, crescita economica batte le stime nel 3o trimestre

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 14/11/2014 (18:03)
Secondo i dati preliminari dell’istituto di statistica dell’Unione Europea (Eurostat), l’economia dell’Eurozona è cresciuta oltre le attese dello 0.2% su base trimestrale nel terzo trimestre del 2014. Le stime iniziali hanno indicato un tasso di crescita dello 0.1 in un sondaggio condotto da Bloomberg. Su base annua, l’Eurozona è cresciuta dello 0.8% nel terzo trimestre, come nel secondo trimestre, a differenza delle attese dello 0.7%.

Nell’Eurozona, il Prodotto Interno Lordo (PIL) della Germania ha registrato un incremento dello 0.1% nel terzo trimestre dopo essere diminuito dello 0.1% nei tre mesi precedenti. L’aumento è stato attribuito a una forte crescita della spesa di consumo e ai tassi maggiori del commercio estero. Inoltre, l’economia francese è incrementata dello 0.3% nel terzo trimestre di quest’anno, registrando il livello maggiore da più di un anno. Le stime degli economisti hanno indicato un aumento dello 0.1%. La domanda locale più forte è stata indicata come la ragione principale della crescita economica più veloce nel terzo trimestre.

Inoltre, l’economia greca ha registrato un aumento maggiore rispetto alle economie principali della regione dello 0.7% in tre mesi fino a settembre col sostegno della forte stagione turistica. L’economia del paese è cresciuta dello 0.8% e dello 0.3% rispettivamente nel primo e nel terzo trimestre. Gli economisti affermano che con i forti tassi di crescita, la crisi economica del paese è terminata.

Tuttavia, il PIL dell’Italia è calato dello 0.1% nel terzo trimestre dopo le diminuzioni dello 0.2% registrate nel secondo trimestre per i tassi di disoccupazione ai massimi. Il PIL dell’Italia è sceso negli ultimi 13 trimestri tranne due.
Prova Gratuita
Login