Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Eurozona; indice composito PMI ai minimi a luglio

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 25/07/2016 (17:08)
Secondo un indice preliminare dei manager degli acquisti (PMI) pubblicato da Markit Economics, l’indice combinato sull’andamento del manifatturiero e del settore dei servizi dell’Eurozona è sceso al livello più basso registrato da gennaio 2015. Il PMI composito è diminuito a una lettura di 52.9 da una lettura di 53.1 a luglio. Tuttavia, le ultime cifre presentano un tasso più lento rispetto alle attese degli economisti di Reuters, che avevano indicato una diminuzione della lettura a 52.5. Ogni lettura superiore a 50 indica espansione.

Markit, sulla sua pagina web, ha inoltre riportato che i miglioramenti dei dati del PMI di Francia e Germania sono in contrasto con il resto della regione, in cui i sondaggi hanno indicato l’attività di crescita più lenta da dicembre 2014, poiché i tassi di crescita sono diminuiti sia per il settore manifatturiero che dei servizi.

Il PMI del manifatturiero è diminuito al minimo degli ultimi due mesi, a 51.9 dal 52.8 di giugno, mentre il PMI dei servizi è sceso al minimo degli ultimi diciotto mesi, a 52.7 rispetto al 52.8 di giugno.

Secondo Markit, le ultime cifre indicano un tasso di crescita economica dello 0.3% per il terzo trimestre.
Prova Gratuita