Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

FMI: Economia globale trae vantaggio dal petrolio in calo

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 02/12/2014 (11:21)
Secondo quanto riportato dai media, il Direttore Generale del Fondo Monetario Internazionale Christine Lagarde ha affermato lunedì che l’economia globale trarrà vantaggio dalle diminuzioni sui prezzi del petrolio, che ha descritto come positive per l’economia globale. I prezzi del petrolio sono in calo del 40% circa da giugno, scendendo più velocemente dopo la decisione dell’OPEC di non ridurre la produzione.

Lagarde ha osservato che i prezzi del petrolio in calo potrebbero favorire un’ulteriore crescita dello 0.8% alle economie più avanzate, inclusi USA, Giappone e Cina oltre all’Europa in quanto tutti questi paesi sono importatori netti di petrolio. Per gli USA, i prezzi del petrolio dovrebbero aiutare l’economia del paese a crescere del 3.5% il prossimo anno da una stima iniziale del 3.1%.

Tuttavia, Lagarde ha affermato anche che vi saranno dei paesi sfavoriti dai prezzi del petrolio in calo, come la Russia e il Venezuela, che sono principali importatori di petrolio. I prezzi del petrolio in calo potrebbero rendere le economie di questi paesi più vulnerabili.
Prova Gratuita
Login