Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

FMI riduce leggermente le previsioni di crescita globale per il 2020, 2021

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 20/01/2020 (18:40)
Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha rivisto in calo le sue previsioni iniziali per l’outlook di crescita economica globale, ha rivelato l’istituzione con sede a Washington nel suo ultimo rapporto World Economic Outlook (WEO).

Di conseguenza, la crescita globale è prevista al 3,3% nel 2020 e al 3,4% nel 2021, 0,1% e 0,2% in meno rispetto alle precedenti proiezioni rivelate in ottobre. La revisione al ribasso è stata principalmente attribuita alle attività economiche negative di alcuni mercati emergenti, soprattutto in India, insieme ai disordini sociali in corso.

La crescita nell’economia statunitense è prevista rispettivamente del 2% e dell’1,7% per il 2020 e il 2021. Si prevede che l’area dell’euro cresca dell’1,3%, in calo dello 0,1% dalle aspettative precedenti dell’1,4%.

Si prevede che l’economia cinese crescerà del 6% nel 2020 e del 5,8% nel 2021. Nel frattempo, l’FMI ha leggermente aumentato le aspettative del 2020 rispetto al rapporto precedente, poiché gli effetti della guerra commerciale sulla Cina probabilmente si attenueranno nel breve termine.

Inoltre, si prevede che l’economia indiana crescerà del 5,8% e del 6,5% nel 2020 e nel 2021, rispettivamente. Nel 2019, l’economia del paese è stata più debole del previsto, in gran parte a causa degli shock specifici per paese che pesano sulla domanda interna.
Prova Gratuita
Login