Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Fitch riduce crescita globale PIL per il 2020; prevede recupero nel 2021

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 27/05/2020 (16:09)
L’agenzia di rating del credito globale Fitch Ratings ha ulteriormente ridimensionato le sue previsioni di crescita economica globale per il 2020 a -4.6% rispetto alla precedente previsione di un calo del 3.9%.

La previsione più bassa è stata dovuta principalmente alle revisioni in ribasso dell’Eurozona e del Regno Unito e, soprattutto, ai mercati emergenti esclusa la Cina.

Fitch adesso prevede che il PIL dell’Eurozona si ridurrà dell’8.2% nel 2020 rispetto alla sua precedente previsione di una riduzione del 7%. Questo ha rispecchiato gli impatti di rigidi lockdown in diversi paesi della regione.

Si stima che quest’anno i paesi emergenti, ad eccezione della Cina, diminuiranno del 4.5% rispetto a una precedente previsione dell’1.9% fatta ad aprile. La più grande revisione è stata per l’India, con un PIL stimato in calo del 5% durante l’anno fiscale che si è concluso a marzo 2021.

Le previsioni di crescita economica per la Cina sono rimaste invariate allo 0.7% per il 2020, mentre si prevede che le economie di USA e Giappone si contrarranno rispettivamente del 5.6% e del 5%.

Il rapporto concorda sul fatto che la recessione globale sembra stia toccando il fondo, con il peggio lasciato alle spalle nel 2020 dato che Fitch prevede una ripresa tecnica del 5.1% nel PIL globale entro il 2021.
Prova Gratuita
Login