Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Future petrolio NYMEX sotto i $40/ton prima del meeting dell’OPEC

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 03/12/2015 (12:47)
Mercoledì, i future del petrolio NYMEX sono stati chiusi in calo di $1.91 a $39.94/barile, un livello vicino a quelli osservati a fine 2009, registrando inoltre il livello più basso dalla fine di agosto, secondo i prezzi medi settimanali riportati dal Price Wizard di ChemOrbis. Dall’altra parte, mercoledì i future del petrolio ICE Brent di gennaio sono diminuiti di $1.95 a $42.49/barile.

Il 4 dicembre, l’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC) si riunirà a Vienna per discutere dell’attuale situazione del mercato del petrolio. Alcuni paesi dell’OPEC spingeranno l’Arabia Saudita ad abbandonare la politica attuale e a lavorare per rialzare i prezzi, affermando che l’aumento della produzione petrolifera dell’Iran dopo la revoca delle sanzioni eserciterà un’ulteriore pressione ribassista sui prezzi del greggio. Il governo dell’Arabia Saudita aveva affermato che è pronto a cooperate con i paesi membri dell’OEPC e non, per stabilizzare i mercati dl petrolio. Tuttavia, alcuni player del mercato riportano che l’Arabia Saudita potrebbe non accettare le richieste di alcuni membri dell’OEPC di tagliare la produzione, per difendere la sua quota di mercato. In precedenza, l’Arabia Saudita aveva riportato che avrebbe accettato di ridurre la produzione se l’avessero fatto anche i paesi non membri dell’OPEC.

I prezzi globali del petrolio hanno continuato a diminuire da metà 2014 a causa dell’eccesso di offerta globale e della domanda debole. A novembre, l’OPEC aveva riportato che l’eccesso di offerta globale di petrolio era al livello più alto dell’ultimo decennio. Secondo l’OPEC, il surplus di scorte petrolifere nei paesi sviluppati supera di 210 milioni di barili la media degli ultimi cinque anni. L’ultima volta che le scorte di petrolio avevano eccesso i 150 milioni di barili era stata nel primo trimestre del 2009.
Prova Gratuita
Login