Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

GASCO, manutenzione rimandata a dopo il Ramadan

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 02/06/2014 (11:10)
Secondo una fonte della Egyptian Petrochemicals Holding Company (ECHEM), la chiusura in corso della Egyptian Natural Gas Company (GASCO) sarà limitata a una settimana. La decisione è stata presa dal Ministero del Petrolio lo scorso giovedì, a causa dell’alta stagione. La chiusura pe manutenzione, iniziata il 31 maggio, proseguirà dopo il Ramadan.

La chiusura di GASCO aveva creato un effetto domino nel mercato egiziano, perché il produttore locale di HDPE, che si fornisce di etano dalla società, aveva annunciato che avrebbe chiuso l’impianto per 21 giorni per mancanza di feedstock. Come risultato, il produttore di PVC EPC, che si rifornisce di etilene da SIDPEC, aveva sospeso le operazioni nello stesso periodo.

I player in Egitto sono in attesa che i produttori di HDPE e PVC tornino sul mercato, in linea con i recente sviluppi.

Una fonte di EPC ha detto "A causa del cambiamento dei piani di GASCO, SIDPEC ha ridotto il periodo di chiusura a una settimana e pensiamo di fornirci di etilene dal produttore non appena rientrerà sul mercato. Non abbiamo fermato totalmente la produzione, ma abbiamo solo abbassato i tassi di utilizzo. I nostri tassi di utilizzo saranno aumentati una volta che avremo l’etilene.

Una fonte di SIDPEC ha commentato "Abbiamo discusso con GASCO per minimizzare la durata della chiusura a causa dell’alta stagione prima del Ramadan. Il 1° giugno abbiamo raggiunto un accordo per limitare il periodo a una settimana, anziché 21 giorni. Ci aspettiamo di riprendere le operazioni l’8 giugno invece che il 21. Pensiamo di iniziare la produzione non appena riavviato l’impianto e pensiamo di consegnare sul mercato il giorno seguente, iniziando con le consegne di HDPE film e blow moulding e poi con le consegne di HDPE iniez. a basso MI".
Prova Gratuita
Login