Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Germania e Turchia negoziano per costruzione unità petrolchimiche in Iran

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 06/11/2015 (16:02)
Secondo fonti di mercato, degli investitori in Germania e in Turchia stanno negoziando con l’area di libero scambio a Maku in Iran per la costruzione di unità petrolchimiche nella zona. L’area di libero scambio di Maku ha il vantaggio di avere a disposizione abbondanti risorse d’acqua e di feedstock nelle vicinanze.

Dopo lo storico accordo sul nucleare tra l’Iran e le potenze del 5+1 (Stati Uniti, Germania, Francia, Regno Unito, Russia e Cina) raggiunto a Vienna il 14 luglio scorso, altri stati hanno espresso la loro intenzione di ricostruire i legami con il settore petrolchimico iraniano, dopo l’attesa revoca delle sanzioni contro il paese. E’ stato riportato che l’Iran mira ad attrarre investimenti del valore di circa $185 miliardi in circa 50 progetti di gas e petrolio entro il 2020.
Prova Gratuita
Login