Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Germania, ordinativi in calo a maggio

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 04/07/2014 (12:44)
In Germania gli ordini industriali sono diminuiti oltre le stime a maggio, secondo i media. Gli ordinativi destagionalizzati e rivisti in base all’inflazione sono diminuiti dell’1.7% mese su mese, dopo aver registrato un aumento rivisto del 3.4% ad aprile. Le previsioni iniziali avevano indicato un calo dell’1.1%, secondo Bloomberg. Alcuni economisti hanno attribuito il calo ai rischi geopolitici in crescita, mentre altri affermano che gli ordinativi hanno visto una revisione a maggio, dopo un forte aumento visto ad aprile.

Gli ordinativi per l’export sono diminuiti dell’1.2% sul mese a maggio, mentre gli ordinativi domestici sono diminuiti del 2.5%. Gli ordinativi per i beni di prima necessità sono diminuiti del 3.4%, gli ordinativi di beni di investimento dello 0.7% e gli ordini per i beni di consumo dell’1.2% rispetto al mese precedente.

L’economia tedesca è cresciuta dello 0.8% nel I trimestre del 2014, superando le stime iniziali. Secondo la Bundesbank, l’economia tedesca crescerà dell’1.9% nel 2014 e del 2% nel 2015, mentre la Banca centrale europea (BCE) ha stimato una crescita dell’1% quest’anno e dell’1.7% per il prossimo.

La BCE intanto ha lasciato i tassi di interesse stabili il 3 luglio, dopo le revisioni del 5 giugno, quando aveva abbassato i tassi di interesse allo 0.15% dallo 0.25% e il tasso di deposito a -0.10% da zero.
Prova Gratuita
Login