Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Importazioni competitive mettono sotto pressione PE locale in Europa

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 27/10/2017 (16:53)
In Europa, i venditori di PE hanno dovuto concedere sconti rispetto ai livelli iniziali di ottobre a causa della domanda debole e della mancanza di problemi relativi all’offerta insieme alle sufficienti scorte da parte dei buyer e dei venditori. Dopo che le trattative di ottobre sono state concluse, il mercato del PE è rallentato questa settimana poiché i player stanno aspettando di sentire il nuovo contratto dell’etilene di novembre, il quale è stato siglato oggi a rollover.

Le aspettative di novembre adesso sono per un trend in ribasso nel mercato del PE a seconda dei fattori di domanda e offerta mentre le offerte competitive di importazione mettono ulteriori pressioni sul mercato.

Nel Nord Europa, diverse trattative sono state concluse questa settimana per origini non europee a livelli inferiori rispetto ai range locali.

L’ LDPE film dal Qatar è stato venduto a €1180/ton DDP Svizzera, 60 giorni, posizionandosi €80/ton al di sotto del range europeo del mercato locale.

L’ LLDPE per la stessa origine è stata venduta a livelli inferiori di €40-50/ton rispetto al range locale a €1140/ton DDP Svizzera, 60 giorni.

Una trattativa per l’HDPE film dal Brasile, intanto, è stato riportato €80/ton inferiore al livello minimo del range locale a €1050/ton con gli stessi termini.

Un buyer che ha concluso le trattative ai livelli sopra citati ha affermato, “Abbiamo saltato i nostri acquisti dai produttori europei questo mese; non solo perché stiamo ricevendo del materiale ordinato in precedenza ma anche perché abbiamo acquistato del materiale di LDPE, LLDPE e HDPE dal mercato delle importazioni con consegna a dicembre a livelli abbastanza competitivi rispetto a quelli locali”.
Prova Gratuita
Login