Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Industria dei polimeri al IV Evento di ChemOrbis Italia

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 14/03/2014 (17:27)
Il 13 marzo, prezzo lo Sheraton Airport Hotel di Milano Malpensa si è tenuta la quarta conferenza ChemOrbis Polymer Insights Italia. Dopo i saluti di benvenuto, la sessione del mattino è iniziata con una presentazione del Sig. Maurilio Sartor di ADACI, il cui tema era "Cosa ci possiamo aspettare dai mercati nel 2014?". Dopo la presentazione del Sig. Sartori, Simon Philibert della Federation de la Plasturgie et des Composites nella sua presentazione ha parlato dei trasformatori della plastica in Francia.

Subito dopo Giorgio Martini di INEOS Olefins & Polymers Europe ha parlato dei nuovi investimenti di INEOS in Europa, sottolineando gli sviluppi dell’import di shale gas dagli USA. Martini ha affermato che INEOS a febbraio 2014 ha firmato un nuovo accordo di acquisto per l’etano dalla Consol Energy negli USA. L’etano sarà trasportato attraverso infrastrutture della Mariner East e importato via mare per essere utilizzato nei complessi europei di INEOS, a partire dal 2015.

La seconda sessione è iniziata con una relazione di Marco Piscitelli di EIPET. Piscitelli ha principalmente discusso le prospettive per il mercato del PET e dei fattori chiave che influenzano i prezzi del PET. Ha poi continuato con la situazione dell’offerta e domanda attuale nel mondo, aggiungendo, “Le capacità globali di PET aumenteranno a 31.3 milioni ton/anno entro il 2016.”

In seguito alla presentazione di Piscitelli, Camillo Rovida di VERSALIS ha parlato delle sfide e opportunità per il business del PS. Ha condiviso con i partecipanti l’analisi dettagliata alla domanda di PS in settori, indicando il settore del packaging in cima con il 37% della domanda totale nel 2013. Ha aggiunto che la domanda totale di PS lo scorso anno ha raggiunto 10.4 milioni ton. Rovida poi si è concentrato sulle capacità di PS in Europa attraverso l’analisi di aziende e domanda nelle regione secondo i settori.

Alla fine della seconda sessione, Hans-Joachim Fox della Vinnolit ha parlato del futuro dei mercati globali di PVC ed espresso la sua personale previsione riguardo il futuro del PVC in Europa.

Durante la sessione pomeridiana, è stata presentata una serie di presentazioni sui prodotti finite. Mario Maggiani di Assocomaplast ha parlato dell’industria plastica italiana, mentre Alessandro Grecu di SGC Grecu Consulting ha fatto una presentazione circa riorganizzare la produzione, le aree tecniche e di management. In seguito a queste due presentazioni, Fabrizio Tassinari di Coopbox Group ha discusso del food packaging e sistema di packaging per i prodotti freschi.
Prova Gratuita
Login