Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Iran, cresce vendita petrolchimici in Asia dopo revoca sanzioni

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 20/03/2014 (18:09)
Secondo le informazioni dei media, le vendite di petrolchimici dall’Iran verso l’Asia sono aumentate, dopo l’accordo sulla revoca delle sanzioni tra l’Iran e le sei potenze mondiali di Cina, Francia, Russia, Regno Unito, Germania, USA e Unione europea del novembre 2013.

Il vicedirettore della National Iranian Petrochemical Company, Mohammad-Hossein Peyvandi, ha affermato che le vendite della società nella regione asiatica sono aumentate, aggiungendo che i petrolchimici sono una delle principali fonti di reddito dell’Iran, dopo il petrolio.

Il 20 gennaio l’Iran ha sospeso l’arricchimento dell’uranio al 20%, in cambio dell’allentamento di alcune sanzioni da parte di USA e UE sull’export di prodotti petrolchimici iraniani.
Prova Gratuita
Login