Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Iraq e Venezuela, $75-80 prezzo corretto per il petrolio

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 04/06/2015 (18:31)
Secondo quanto riportato dai media, Iraq e Venezuela hanno affermato che $75-80/barile fosse un prezzo "corretto" per il petrolio durante un seminario dell’Organization of Petroleum Exporting Countries’ (OPEC) a Vienna. È stato riportato inoltre che questa opinione potrebbe riflettere un consenso emergente tra alcuni membri dell’OPEC, che avevano precedentemente indicato $100/barile come prezzo corretto per il petrolio.

Precedentemente, il governatore dell’OPEC ,Mohammed al-Madi, dell’Arabia Saudita, ha affermato che non pensano che i prezzi di petrolio raggiungeranno ancora la soglia di $100-120/barile in un futuro prossimo.

Intanto, l’OPEC dovrebbe mantenere il suo target di produzione stabile quando si riunirà il 5 giugno a Vienna. Questa resistenza a tagliare la produzione è parzialmente attribuita alle attese che i produttori esclusi dall’OPEC potrebbero non seguire i tagli di produzione del cartello.

Al momento, i prezzi del petrolio NYMEX di luglio si attestano a $59/barile circa durante il trading infra-giornaliero, mentre il petrolio Brent di luglio si attesta a $63.22/barile.
Prova Gratuita
Login