Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Italia, importazioni totali polimeri in rialzo quasi del 35% a giugno

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 29/09/2020 (18:09)
Secondo le Statistiche di importazione di ChemOrbis, le importazioni totali di polimeri dell’Italia sono aumentate di oltre il 34% a giugno a 598.114 tonnellate. Le importazioni di giugno sono anche aumentate del 41% rispetto allo stesso mese del 2019. Nel frattempo, le importazioni complessive nella prima metà dell’anno hanno raggiunto le 2.764.448 tonnellate, in leggero calo dell’1,5% circa rispetto allo stesso periodo del 2019.

I primi cinque esportatori di polimeri in Italia sono stati Germania (489.624 tonnellate), Francia (433.294 tonnellate), Belgio (343.784 tonnellate), Spagna (191.015 tonnellate) e Paesi Bassi (170.697 tonnellate) nella prima metà dell’anno.

HDPE

Le importazioni italiane di HDPE a giugno sono aumentate di circa l’11% sul mese e del 17% sull’anno, raggiungendo le 69.149 tonnellate. La Germania è rimasta in cima alla lista dei principali fornitori di HDPE in Italia con 13.863 tonnellate a giugno, seguita da Belgio (8.763 tonnellate) e Qatar (6.135 tonnellate).

LDPE

Le importazioni totali di LDPE dell’Italia a giugno sono aumentate di circa il 5% rispetto al mese precedente, attestandosi a 50.639 tonnellate. Sono anche aumentati del 2% rispetto a giugno 2019. La Francia è diventata il primo fornitore dell’Italia con 8.681 tonnellate a giugno, seguita dalla Germania (7.406 tonnellate).

LLDPE

Le importazioni di LLDPE sono aumentate del 32% sul mese a 32.996 tonnellate a giugno, mentre sono aumentate del 13% rispetto allo stesso mese del 2019. Il Belgio è rimasto il primo fornitore con 8.889 tonnellate, seguito dalla Francia (8.540 tonnellate) mentre la terza posizione della classifica è stata occupata dagli Stati Uniti con 2.491 tonnellate a giugno.

Per quanto riguarda l’mLLDPE, le importazioni totali di giugno sono aumentate solo marginalmente sul mese mentre sono aumentate del 24,5% sull’anno a 28.317 tonnellate. Gli Stati Uniti sono rimasti il primo fornitore con 7.759 tonnellate, seguiti da Arabia Saudita (4.752 tonnellate) e Belgio (3.589 tonnellate).

PP OMO

Le importazioni di PP omo sono aumentate di circa il 3% sul mese e del 21% sull’anno a 98.685 tonnellate a giugno. La Germania è stata il primo fornitore con 25.612 tonnellate, seguita da Francia (14.633 tonnellate) e Belgio (12.815 tonnellate).

PP COPOLIMERO

Le importazioni di PP copolimero sono aumentate del 6% sul mese e del 15% sull’anno a 53.616 tonnellate a giugno. Il Belgio ha preso il posto della Germania ed è diventato il primo fornitore con 10.267 tonnellate, seguito da Germania (9.707 tonnellate) e Francia (7.808 tonnellate).

PVC

Le importazioni di PVC dell’Italia sono aumentate dell’11% sul mese a 56.321 tonnellate a giugno. La Francia è rimasta in cima alla lista per le importazioni di PVC con 19.863 tonnellate, seguita dalla Germania (10.384 tonnellate) e dai Paesi Bassi (6.557 tonnellate).

PS

Le importazioni totali di PS sono aumentate del 15% sul mese mentre sono diminuite del 17% sull’anno a 13.378 tonnellate a giugno. Il Belgio è stato il primo esportatore di PS in Italia con 3.292 ton, seguito dalla Germania (2.468 ton).

ABS

Le importazioni di ABS del paese a giugno sono diminuite solo marginalmente sul mese a 8.002 tonnellate. Su base annua, hanno registrato un calo significativo di circa il 18%. Il Belgio era in cima alla lista delle importazioni di ABS con 2.656 tonnellate, seguito dalla Corea del Sud (1.722 tonnellate).

PET

Le importazioni totali di PET grado bottiglia sono aumentate del 76% su base mensile a giugno, mentre sono aumentate del 134% su base annua a 86.991 tonnellate. La Germania è diventata il primo fornitore di PET in Italia con 16.884 tonnellate, seguita da India (12.058 tonnellate) e Corea del Sud (9.550 tonnellate).

Per seguire le importazioni dell’Italia per paese, clicca qui (Riservato agli abbonati)

Per seguire le importazioni dell’Italia per prodotto, clicca qui (Riservato agli abbonati)
Prova Gratuita
Login