Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Italia, piccoli sconti per PVC dall’est Europa

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 17/11/2015 (17:03)
In Italia, dopo che le trattative per il PVC sono state per lo più chiuse a rollover nella prima metà del mese, alcuni player hanno riportato piccole riduzioni per il materiale dall’est Europa questa settimana, a causa della domanda debole. Al momento, i prezzi per le altre origini europee restano invariati.

Un produttore del sud Europa ha chiuso le trattative per novembre nel mercato spot con rollover, a €840-850/ton per il k58 e il k64-65, e a €850-870/ton per il k70 FD, 90 giorni. Una fonte del produttore ha commentato “Abbiamo chiuso le nostre vendite per il mese. Solitamente, dicembre è un mese in cui l’attività di trading è ridotta, per il numero limitato di giorni lavorativi. Tuttavia, i prezzi spot dell’etilene hanno registrato forti aumenti a causa dei problemi di offerta, e questo potrebbe influenzare il mercato”.

Un produttore del nord Europa ha chiuso delle trattative spot a rollover sui livelli di fine ottobre, a €850-880/ton per il k58 e il k64-65, e a €840-860/ton per il k67 FD, 60 giorni. Una fonte del produttore ha riportato “Ci aspettiamo di chiudere le trattative a livelli stabili, senza concedere degli sconti. La forza maggiore di Shell non dovrebbe avere un forte impatto sul mercato, ma potrebbe far nascere preoccupazioni riguardanti l’offerta e supportare i prezzi, prevenendo possibili diminuzioni per dicembre”.

Un distributore ha venduto PVC dall’est Europa con sconti di €10-20/ton sul mese a €830-835/ton per il k67, a €840-850/ton per il k58 e a €850-860/ton per il k70, tutto su base FD. Il distributore ha commentato “Abbiamo offerto il PVC a rollover all’inizio del mese, ma il nostro fornitore ha concesso piccole riduzioni nei giorni successivi, a causa della domanda debole. Crediamo che i prezzi possano vedere nuove diminuzioni il prossimo mese, e che la dichiarazione di forza maggiore di Shell non dovrebbe avere un forte impatto sul mercato del PVC”. Un altro distributore ha venduto PVC dal nord e dal centro Europa a rollover per novembre, escludendo la possibilità di sconti per questo mese. Per dicembre, il venditore si aspetta un trend stabile per il PVC, commentando che la mancanza di etilene da Moerdijk potrebbe influenzare il mercato.

I trasformatori confermano di aver ottenuto sconti di €10-20/ton per il PVC dall’est Europa e alcuni buyer affermano che stanno negoziando per assicurarsi piccoli sconti anche per il materiale dal nord Europa.

Prova Gratuita
Login